IN AUTUNNO INIZIERANNO I CORSI DI UNA SCUOLA DI RESTAURO NELLA REGGIA DI CASERTA

Prossimanente alla Reggia di Caserta aprirà la sede secondaria dell’Accademia a Caserta, scuola che rilascia a Napoli il diploma accademico di secondo livello di durata quinquennale in Restauro che abilita alla professione di restauratore di beni culturali.  Il progetto è stato voluto dalla direzione del complesso vanvitelliano e dall’Accademia di belle arti di Napoli in partenariato con l’Aren, l’associazione dei restauratori napoletani. Questo è invece il commento del direttore Reggia Mauro Felicori “Imessi a nuovo almeno 15 anni fa e mai utilizzati noi li mettiamo a disposizione gratuitamente per dieci anni e in cambio l’Accademia non solo porterà i propri allievi a frequentare il palazzo, ma realizzerà interventi di restauro sul patrimonio storico- artistico dell’appartamentp storico”. La scuola e i laboratori saranno destinate alla formazione finale degli allievi dell’Accademia: ogni anno sono 30 gli studenti che vengono ammessi all’istituto di via Bellini per diventare restauratori, suddivisi in tre percorsi formativi: materiali lapidei, dipinti e ceramica. Con l’apertura della sede casertana il numero è destinato a crescere, anche perché – grazie all’accordo con l’Aren – verranno allestiti nuovi laboratori al servizio, in particolare, dei territori di Caserta e Benevento. “Inseguiamo un sogno – dice il presidente dei restauratori Emanuele Vitulli – conservare l’alta professionalità di noi italiani, e per questo serve una formazione continua”. I corsi partiranno in autunno all’interno della Casa del giardiniere.

Previous VOMERO, PANICO A VIA CALDIERI: SI TRATTA DI INCENDIO DOLOSO
Next RITIRO NAPOLI , LE PAROLE DI OUNAS :" I NAPOLETANI SONO FANTASTICI !SONO QUI' PER IMPARARE "

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Papa: ‘Razzismo intollerabile ma violenze sbagliate’

Il razzismo è un “peccato” sottolinea il Papa intervenendo sul caso della morte di George Floyd che sta infiammando gli Stati Uniti. “Non possiamo tollerare né chiudere gli occhi su

Officina delle idee

PARIOTA:”RIPESCAGGIO DELL’ITALIA AI DANNI DELLE FURIE ROSSE? SIAMO SERI!”

Siamo seri, non se ne può più di questa storia del possibile ripescaggio della nazionale italiana ai prossimi mondiali di calcio in Russia. Qualche settimana fa era stata adombrata la

Officina delle idee

Arte, turismo e tecnologia: GIOIN torna a Palermo anche nel 2018 il 24 luglio

Il quarto appuntamento del GIOIN (Gasperini Italian Open Innovation Network) di quest’anno si svolgerà a Palermo, Capitale Italiana della Cultura 2018, Martedì 24 luglio e affronterà il tema ARTE, TURISMO E TECNOLOGIA all’interno della splendida cornice di Villa Niscemi (Sala

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi