IN GRAN BRETAGNA I GIORNALISTI ADOPERANO UN SOFTWARE PER SMASCHERARE LE FAKE NEWS

I giornalisti britannici hanno in dotazione un software in grado di eliminare le fake news. Il programma è stato creato a punto da Full Fact, organizzazione dedicata al fact-checking delle notizie, e sara’ in grado di verificare in tempo reale la veridicità delle dichiarazioni rilasciate dai politici in tv, sulla stampa e in Parlamento.

Fin dall’ottobre del 2017 è stato diffusa una prima versione del sistema, chiamata dai suoi creatori il “bullshit detector” (rivelatore di cavolate). La fase embrionale del software, ha riguardato, non solo il Regno Unito ma anche il Sud America e l’Africa, dove Full Fact collabora con gli omologhi locali Chequeado e Africa Check.

Il programma è stato sviluppato dai ricercatori di Full Fact con 500mila dollari di finanziamenti da fondazioni di beneficenza sostenute da due miliardari: l’imprenditore George Soros e il fondatore di eBay Pierre Morad Omidyar.

Una prima versione del sistema adotta una database con migliaia di controlli di veridicità fatti manualmente.”E’ come cercare di costruire un sistema immunitario”, ha spiegato, in merito, Mevan Babakar, project manager di Full Fact a Londra . Babakar ha aggiunto anche che “Sempre più informazioni sbagliate vengono diffuse nel mondo, e ciò che ci manca sono i mezzi per respingerle”.
Chissà, insomma, se questo metodo giornalistico per evitare di incorrere nelle bufale sarà presente, prima o poi, in Italia.

Previous LUCE : l’unica cosa essenziale dal vivo a Palinuro
Next MILIK, ORO DI NAPOLI :IL BOMBER POLACCO "MEGLIO" DI CRISTIANO RONALDO

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

NAPOLI: A SAVIANO VA IN SCENA IL FESTIVAL DELLA BIRRA CON “LO SFIZIO….A TUTTA BIRRA!”

“Lo sfizio… a Tutta birra!” è l’evento organizzato a Saviano, in provincia di Napoli, dall’Associazione Rione Croce con il patrocinio del Comune e della Pro Loco. La manifestazione in programma sabato 30 settembre

Officina delle idee

IL MANICOMIO CHIUDE MA NON MUORE: LA CHIUSURA DELL’OPG DI NAPOLI

Il 21 dicembre dello scorso anno ha chiuso l’OPG di Napoli Secondigliano, primo di sei a chiudere in tutta Italia per effetto della legge che ha decretato il superamento di

Officina delle idee

YouTube sta per rilasciare un nuovo strumento per contrastare la copia dei video

YouTube sta per rilasciare un nuovo strumento per contrastare la copia dei video. Si chiama Copyright Match Tool e funziona in questo modo: gli autori dei contenuti si limiteranno a

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi