IN ITALIA, NEL 2017, IL VALORE DEGLI ACQUISTI ON LINE CRESCE, FACENDO SPOPOLARE L’E-COMMERCE

Cresce ancora l’ecommerce in Italia, infatti si stime che nel 2017 il valore degli acquisti online supera i 23,6 miliardi di euro, registrando un incremento del 17% sul 2016. I web shopper italiani, ovvero  i consumatori che hanno effettuato almeno un acquisto online nell’anno, sono 22 milioni (+10% sul 2016). E’ ciò che viene raccontato nell’osservatorio del mercato presentato dall’Osservatorio eCommerce B2c promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm ad un convegno. Il mercato legato ai prodotti raggiunge i 12,2 miliardi di euro (52% del totale), grazie principalmente alla crescita di informatica ed elettronica (+28%), il turismo rimane il primo settore per valore (9,2 miliardi di euro, +7%). Gli acquisti da smartphone, in crescita del 65% rispetto al 2016, superano nel 2017 i 5,8 miliardi di euro.Tra i 22 milioni di web shopper italiani, gli acquirenti abituali, ovvero  i consumatori che effettuano almeno un acquisto al mese, sono 16,2 milioni e generano il 93% della domanda totale eCommerce. In media  spendono online in un anno 1.357 euro ciascuno. Gli acquirenti saltuari  sono invece 5,8 milioni, generano il restante 7% della domanda eCommerce e spendono mediamente 284 euro all’anno. Roberto Liscia, Presidente Netcomm, a tal proposito dichiara: “Per la prima volta nella storia dell’e-commerce italiano, i prodotti (+28%) crescono ben più dei servizi (+7%), con un peso dell’e-commerce, sul totale degli acquisti retail degli italiani, che sale al 5,7%“.  L’e-commerce in Italia rappresenta un modo semplice e veloce di fare acquisti attraverso il web, dove tutto avviene in comodità tramite l’uso della moneta elettronica, senza doversi muovere da casa per girare i vari negozi, oggi tutto è online, e tutto si può svolgere direttamente da casa, stando comodamente seduti.

Previous È l’ora della verità: una gara che può valere una stagione
Next MALAGO':"ERA INDISPENSABILE CHE IL GOVERNO FACESSE SENTIRE IL SUO SUPPORTO, E CHE LA REGIONE CAMPANIA SOSTENESSE NEL RUOLO CENTRALE L'EVENTO"

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

IL NATALE AL SANTUARIO DI POMPEI

L’intenso programma natalizio del Santuario di Pompei, partito ufficialmente con la Novena dell’Immacolata che, dal 29 novembre si recita all’alba di ogni giorno fino al 7 dicembre, proseguirà proprio alla vigilia del giorno

Approfondimenti

CAMPANIA: L’ANTICA CALES, CITTA’ AURUNCA IN PROVINCIA DI CASERTA, CROCEVIA DI GRANDI CIVILTA’

Zuni, Visciano e Petrulo sono le frazioni che compongono il paese sito nella provincia di Caserta, Calvi Risorta, l’antica Cales, città aurunca crocevia di grandi civiltà. Sede di etruschi, latini, sanniti e

Approfondimenti

Napoli e i mezzi pubblici : un rapporto difficile e contrastante . Caos a Via Marina, ancora senza i benefici dei Tram.

Sembra proprio che la città di Napoli non vada tanto daccordo con i mezzi di trasporto pubblico, o in un modo o nell’altro vi si riscontra sempre qualche problema, che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi