INCENDIO SCAMPIA, FUNARO: ” LE RIVELAZIONI MOSTRANO CONCENTRAZIONI CONSIDEREVOLI, DEI PRINCIPALI INQUINANTI GASSOSI QUALI OSSIDO DI AZOTO, BENZENE, TOLUENE, PM10″

“Il Commissario straordinario dell’Arpac , Avv. Luigi Stefano Sorvino, ha comunicato a Regione, Prefettura, Comune di Napoli, Città metropolitana, ASL, ASIA, i dati relativi al monitoraggio della qualità dell’aria effettuato dal laboratorio mobile dell’Agenzia e dai tecnici del Dipartimento Provinciale Arpac di Napoli presso il campo ROM di Scampia ed il limitrofo sito di trasferenza dell’ASIA”. Infatti nella nota del Prof. Pietro Funaro si puo’ leggere:“Le rilevazioni  mostrano concentrazioni considerevoli dei principali inquinanti gassosi correlati ai roghi, quali ossidi di azoto, benzene, toluene, cilene e PM10. I dati emergono dai rilevamenti effettuati dalle ore 12 del 30 agosto 2017 ed aggiornati alle ore 14 di oggi 31 agosto 2017″. In particolare, nella nota si legge che:” il 30 agosto le concentrazioni mostrano un trend in aumento a partire dalle 21 con picchi di NO2 fino a 107 microgrammi per metro cubo e di benzene fino a 22 microgrammi per metro cubo. I valori soglia fissati dalla vigente normativa in materia sono pari rispettivamente a 200 microgrammi per metro cubo per ora per l’NO2 ed a 5 microgrammi per metro cubo come medi annua per il benzene. Le rilevazioni relative al 31 agosto 2017 mostrano picchi di concentrazione di NOX e BTX nella fascia oraria tra le 7 e le 9 del mattino, anche in coincidenza con l’ulteriore incremento dovuto al traffico veicolare. Per le polveri sottili PM10 si rilevano concentrazioni medie orarie rilevanti con picchi fino a 187 microgrammi per metro cubo alle ore 5 del mattino del 31 agosto 2017. Per tale inquinante la normativa fissa il valore soglia di 50 microgrammi per metro cubo come media giornaliera. Considerando il trend evolutivo delle concentrazioni medie orarie è molto probabile il superamento della soglia normativa per la giornata odierna”.

Previous SCAVI DI POMPEI: L'ARMILLA DEI DUE SERPENTI, SARA' TRA I PREZZI PREGIATI ALL'ANTIQUARIUM DEL PARCO ARCHEOLOGICO
Next CALCIOMERCATO , NAPOLI : TRA CESSIONI ED ACQUISTI PER IL FUTURO !

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Lega cane ad auto e lo trascina,denuncia

Non voleva far salire il cane sulla macchina appena lavata, così ha legato il guinzaglio alla vettura trascinando l’animale sull’asfalto. Protagonista è stato un medico di 51 anni. L’uomo è stato fermato e

Qui ed ora

La piccola NOEMI torna a casa. Le piacerebbe cantare “Soldi” con Mahmood.

Noemi, la bambina di quattro anni ferita nel corso di una sparatoria a Napoli lo scorso 3 maggio, ha lasciato l’ospedale Santobono ed è tornata a casa. Lo apprende l’ANSA

Qui ed ora

PROCIDA: IN BARCA CONTRO LA CHIUSURA DELL’OSPEDALE

Un centinaio di piccole barche di diportisti e residenti hanno partecipato oggi, davanti al porto di Procida (Napoli), a una manifestazione di protesta contro la chiusura del presidio ospedaliero dell’isola

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi