INCONTRO DE MAGISTRIS-MATTARELLA :”BISOGNA GARANTIRE LA COESIONE E LO SVILUPPO DEL PAESE

“Ho espresso al Capo dello Stato preoccupazione per la fase di assenza di un Governo nel pieno delle sue funzioni per la grave ricaduta che può avere per gli enti locali ed ho illustrato al Presidente il peso dei debiti storici ed ingiusti che gravano su alcuni Comuni, Napoli in testa”. Cosi si è espresso  il sindaco di Napoli e vicepresidente Anci Luigi de Magistris che ha evidenziato e sottolineato i contenuti dell’incontro  al Quirinale con Mattarella.

Nel ringraziare il presidente “per la forte sensibilità istituzionale sempre mostrata verso le autonomie locali” il sindaco ha sottolineato “come in un momento storico così delicato, da un punto di vista politico ed istituzionale, c’è chi opera, ogni giorno, in prima linea, in polveriere sociali, garantendo coesione e sviluppo del Paese”.
   

Previous Napoli ospita il "Master of Photography", il talent europeo dedicato alla fotografia
Next NAPOLI : CONFERMATA L'AMICHEVOLE DEL 4 AGOSTO CONTRO IL LIVERPOOL !

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Conte: “Manovra impostata, ma siamo pronti al tavolo con la Ue”

“Nella lettera all’Ue vogliamo spiegare la nostra manovra. Abbiamo detto perché l’abbiamo impostata in questi termini, abbiamo spiegato la direzione della nostra politica economica, gli obiettivi che intendiamo raggiungere. Ma

ultimissime

CATALOGNA: SUL TAVOLO LA POSSIBILITA’ DI APPLICARE L’ART 55 DELLA COSTITUZIONE CON LA SOSPENSIONE DELL’AUTONOMIA CATALANA

Il premier spagnolo Mariano Rajoy terrà una conferenza stampa alla fine dei lavori del consiglio dei ministri straordinario; dovrebbe parlare verso mezzogiorno. Nel pomeriggio riferirà al Congresso dei deputati. Sul tavolo c’è fra

Qui ed ora

LE VIGNETTE DI CHARLIE HEBDO? INDIGNARSI? MA ANCHE NO!

Come al solito, la “quotidianità” confonde, distrae, allontana dai problemi profondi di un Paese letteralmente in ginocchio per spostare l’attenzione sui “non problemi”. Anche nella giornata di ieri è successo,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi