Insulti e lancio monetine contro De Luca

Insulti e il lancio di qualche monetina hanno accolto oggi l’arrivo del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel cinema Eliseo di Poggiomarino (Napoli) dove era in programma un incontro-dibattito sulla figura di Bettino Craxi. A inscenare la protesta uno sparuto gruppo di contestatori. Al convegno era presente anche Bobo Craxi, figlio del leader socialista.

 

Tre le persone segnalate dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata all’autorità giudiziaria. E dieci quelle identificate e la cui posizione è all’esame degli investigatori. Una contestazione che ha riportato alla memoria quella subita da Bettino Craxi all’uscita dall’Hotel Raphael in una delle scene simbolo della fine della Prima Repubblica.  “Mi pare – ha detto successivamente De Luca ai cronisti – un atto di rinnovata stupidità dopo quell’episodio di barbarie che ha colpito il padre, ripetere l’episodio per la presenza del figlio. Come è complicata la civiltà in questo Paese, e anche il rispetto umano. Sciocchezze”.

Previous Coronavirus: oltre 42.600 contagi in Cina, 1.016 morti. Borrelli: "Controlli nelle stazioni se servono"
Next Coronavirus, qualcosa si può fare: le regole per difendersi

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Bimba ferita a Napoli, de Magistris: «Risposta tempestiva della polizia»

«Voglio esprimere grande apprezzamento per i provvedimenti cautelari eseguiti oggi dalla Polizia di Stato di Napoli. Si tratta di una risposta tempestiva ed efficace che dimostra l’eccellente cooperazione istituzionale presente

Qui ed ora

VERSO LE ELEZIONI 2018: SONO DIVERSE LE VIE PERCORRIBILI DAL CAPO DELLO STATO SE NESSUNO CONQUISTASSE I SEGGI NECESSARI A GOVERNARE L’ITALIA

Governo tecnico, di scopo, di minoranza, del presidente.  Se, dunque, nessuno avesse conquistato i seggi necessari a governare da solo, diverse sarebbero le vie percorribili per il Capo dello Stato

Qui ed ora

De Luca a San Giorgio a Cremano per la presentazione dei Candidati Centro-Sinistra: “Di Maio vive di politica, se perde i 15000 euro cosa farà nella vita”?

ALLA FONDERIA RIGHETTI DI SAN GIORGIO A CREMANO FOLLA DELLE GRANDI OCCASIONI   Alla Fonderia Righetti di San Giorgio a Cremano, platea delle grandi occasioni e grande coinvolgimento dei cittadini,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi