ISCHIA , TRE ARRESTI DOPO UNA VIOLENTA AGGRESSIONE

Lo hanno colpito con calci, pugni, stringendogli anche le mani al collo. Poi, mentre un maresciallo dei carabinieri stava provando a liberarlo dalla violenza dell’aggressore, sono arrivate altre due persone che lo hanno picchiato con un manico di scopa ed uno sfollagente di legno.
Violenta aggressione ad Ischia: tre le persone arrestate.
La vittima, un 26enne dell’isola, aveva già ricevuto minacce: i tre, per motivi da accertare, gli avevano detto ‘la pagherai’ e così hanno provato a fare. I tre appena hanno visto in strada il 26enne, lo hanno aggredito. E’ stato aggredito a calci e pugni e gli ha stretto le mani al collo per soffocarlo. Il ragazzo è stato salvato da un maresciallo della compagnia di Ischia che in quei momenti stava passando in scooter

Previous Una app per anticipare via social media i possibili bersagli dei bombardamenti in Siria
Next Pozzuoli : Sub investito da un natante

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Il terrorismo colpisce ancora! San Pietroburgo: 14 morti nella metro, riconosciuto il KAMIKAZE

Un attacco terrificante nella metro di San Pietroburgo , ieri , proprio nel giorno in cui il presidente russo era in zona per l’incontro con il collega bielorusso Alexander Lukashenko.

ultimissime

Riapre a Miano il cantiere della tratta su ferro Piscinola-Secondigliano.De Luca:”Stiamo assistendo ad un piccolo miracolo amministrativo, due anni fa abbiamo trovato la paralisi delle opere pubbliche, che era intollerabile”

Riparte il cantiere della tratta su ferro Piscinola-Secondigliano. Lo ha inaugurato il governatore Vincenzo De Luca che ha così rimesso in moto, dopo un lungo stallo, il processo di ricongiungimento

ultimissime

Ius soli / Le giuste regole del domani comune. Questa legge s’ha da fare.L’intervento del direttore del quotidiano Avvenire

Non è affatto una bella notizia, anzi è una notizia che riempie di tristezza, l’incapacità dichiarata del Parlamento della Repubblica di completare prima della cosiddetta “pausa estiva” l’iter della legge

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi