ISTAT , AUMENTO DEL PIL

Nel secondo trimestre il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è salito dello 0,2% sul trimestre precedente e dell’1,1% su base annua. Lo comunica l’Istat, in base alle stime preliminari. La dinamica dell’economia risulta così in “rallentamento”, spiega l’Istituto.

La crescita acquisita per il 2018, quella che si otterrebbe se la dinamica congiunturale del Pil fosse pari a zero nei restanti trimestri dell’anno, è pari allo 0,9%.

La durata dell’attuale fase di espansione dell’economia italiana prosegue ormai da sedici trimestri, con una crescita complessiva nell’arco del periodo pari al 4,5%. Tuttavia, il livello del Pil risulta inferiore dello 0,7% rispetto al precedente picco del secondo trimestre del 2011 e del 5,4% a confronto con il massimo storico del primo trimestre del 2008.

Previous SALERNO , USTIONATO UN 15ENNE
Next Mercato Tablet a picco,bene Apple-Huawei

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

In Campania i primi specialisti al mondo in Zootecnia a basso impatto ambientale

Cosa inquina di più, allevare mucche o guidare auto? Secondo i rapporti FAO degli ultmi dieci anni, il settore zootecnico produce più emissioni di gas terra dei comuni trasporti, spesso

Economia e Welfare

CONCORSO PER DISABILI? IL RISULTATO PUO’ ATTENDERE…

  L’inserimento nel mondo del lavoro non è facile in Italia. Non oggi, che la disoccupazione  sfiora cifre record, raggiungendo il 12% totale della popolazione, salendo oltre il 42% tra

Economia e Welfare

D’Angelo: “Chiediamo l’uscita delle politiche sociali dal Patto di Stabilità”. Sorrentino: “Mettere al centro le persone e ridurre i costi della politica”

Le elezioni regionali in Calabria e in Campania hanno registrato un astensionismo molto elevato. I cittadini – ha dichiarato l’Assessore Regionale alle Politiche Sociali Bianca Maria D’Angelo – hanno una

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi