Istat ,Crolla la produzione industriale, -5,5% in un anno

Allarme dell’istat sull’economia italiana: a gennaio l’indicatore anticipatore, ‘spia’ di quel che accadrà, ha “registrato una marcata flessione, prospettando serie difficoltà di tenuta dei livelli di attività”.

L’istituto ha diffuso anche i dati sulla produzione industriale, che indicano un crollo: a dicembre si registra rispetto a novembre un calo dello 0,8%. Si tratta della quarta contrazione consecutiva. Su base annua l’indice corretto per gli effetti di calendario risulta in ribasso del 5,5% (dato corretto per gli effetti di calendario). Si tratta della diminuzione tendenziale più accentuata dal dicembre del 2012, ovvero da sei anni. In ribasso anche il dato grezzo (-2,5% su base annua).

Riguardo alla disoccupazione, il tasso nel 2018 si è fermato al 10,6%, 0,7 punti percentuali in meno rispetto al 2017. Nella nota mensile, l’Istat ha diffuso una stima preliminare, basata sui dati mensili, in anticipo rispetto al dato annuo che verrà diffuso a metà marzo, insieme alle statistiche trimestrali.

Negli ultimi cinque anni, fa notare l’Istat, “il tasso di disoccupazione ha mostrato una diminuzione di 1,5 punti percentuali, tornando ai livelli del 2012, ma restando ancora lontano dal minimo storico del 2007 (6,1%)”.

Previous VENEZUELA ,LA RICHIESTA DI TRUMP :APPOGGIATE GUAIDO'
Next NAPOLI ,PAPA FRANCESCO INCONTRA L'ARCIDIOCESI DI BENEVENTO

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Il Jobs Act, il bastone e la carota

Ancora più di cosa fare con la Riforma del Lavoro, il premier Matteo Renzi ha dimostrato sin da subito di essere interessato a definire con chiarezza contro chi volesse farla.

Economia e Welfare

M55, FIDUCIA DI DE LUCA SUL BILANCIO PER IL NOSTRO “NO “AI BARATTI

“La fiducia posta dal presidente De Luca su di un importante provvedimento di legge come il collegato al Bilancio significa impedire ogni dibattito e ogni discussione in aula. E’ un

Economia e Welfare

Le carceri italiane: tra degrado e rapporti inumani

Iniziata qualche giorno fa e finiranno oggi le visite congiunte della consigliere regionale Anna Petrone con l’Associazione Antigone negli istituti di pena della provincia di Salerno. Hanno già visitato il

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi