Istat ,Crolla la produzione industriale, -5,5% in un anno

Allarme dell’istat sull’economia italiana: a gennaio l’indicatore anticipatore, ‘spia’ di quel che accadrà, ha “registrato una marcata flessione, prospettando serie difficoltà di tenuta dei livelli di attività”.

L’istituto ha diffuso anche i dati sulla produzione industriale, che indicano un crollo: a dicembre si registra rispetto a novembre un calo dello 0,8%. Si tratta della quarta contrazione consecutiva. Su base annua l’indice corretto per gli effetti di calendario risulta in ribasso del 5,5% (dato corretto per gli effetti di calendario). Si tratta della diminuzione tendenziale più accentuata dal dicembre del 2012, ovvero da sei anni. In ribasso anche il dato grezzo (-2,5% su base annua).

Riguardo alla disoccupazione, il tasso nel 2018 si è fermato al 10,6%, 0,7 punti percentuali in meno rispetto al 2017. Nella nota mensile, l’Istat ha diffuso una stima preliminare, basata sui dati mensili, in anticipo rispetto al dato annuo che verrà diffuso a metà marzo, insieme alle statistiche trimestrali.

Negli ultimi cinque anni, fa notare l’Istat, “il tasso di disoccupazione ha mostrato una diminuzione di 1,5 punti percentuali, tornando ai livelli del 2012, ma restando ancora lontano dal minimo storico del 2007 (6,1%)”.

Previous VENEZUELA ,LA RICHIESTA DI TRUMP :APPOGGIATE GUAIDO'
Next NAPOLI ,PAPA FRANCESCO INCONTRA L'ARCIDIOCESI DI BENEVENTO

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Laureato: occupato o rimborsato

Il passo dal mondo universitario a quello lavorativo è sempre più lungo per i giovani in cerca di prima occupazione post-laurea. Tra invio di curricula senza risposte, siti web carichi

Economia e Welfare

NAPOLI: LINEA METROPOLITANA M1 ANTICIPA LA CHIUSURA PER LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA IN RETE

Domani venerdì 23, lunedì 26 e mercoledì 28 marzo l’ANM effettuerà lavori di manutenzione straordinaria programmata su impianti di sicurezza in linea (sistema antincendio veli d’acqua di sbarramento fumi sulle

Economia e Welfare

DEBITO ITALIANO ,PADOAN :”SIAMO USCITI DALLA CRISI MA BISOGNA GUARDARE AVANTI “

“Nell’autoflagellazione che ci piace tanto indichiamo spesso altri Paesi che hanno una crescita più alta, senza notare che se la hanno è spesso perché sono fuori dalle regole o perché

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi