ISTAT: IL TASSO DI DISOCCUPAZIONE TRA I 15 E I 24 ANNI SCENDE AL 32,7% IN CALO DI 1,3 PUNTI

Il tasso di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni a novembre scende al 32,7% in calo di 1,3 punti rispetto a ottobre. Lo rileva l’Istat spiegando che rispetto a novembre 2016 si registra un calo di 7,2 punti percentuali. E’ il tasso più basso da gennaio 2012.

Il tasso di disoccupazione a novembre è sceso all’11% dall’11,1% di ottobre, al livello più basso dopo settembre 2012. Il tasso è diminuito di un punto percentuale rispetto a novembre 2016.

A novembre 2017 gli occupati in Italia erano 23.183.000 con un aumento di 65.000 unità su ottobre e di 345.000 su novembre 2016, infatti secondo l’Istat si tratta del livello più alto dall’inizio delle serie storiche (1977). Il tasso di occupazione 15-64 anni è salito al 58,4% con un aumento di 0,2 punti percentuali su ottobre e di 0,9 punti su novembre 2016. Il tasso di occupazione che tiene conto degli effetti demografici è ancora al di sotto del livello massimo del 2008 di 0,5 punti.

Calo record della disoccupazione giovanile in Italia: secondo Eurostat, a novembre è scesa da 34% a 32,7%, segnando il calo più forte di tutta l’Eurozona. Nonostante la discesa, resta comunque la terza più alta d’Europa dopo Grecia (39,5% a settembre) e Spagna (37,9%). Gentiloni, in merito dichiara su twitter : “#Lavoro. A novembre il numero di occupati ha raggiunto il livello più alto da 40 anni. E scende anche la disoccupazione giovanile. Si può e si deve fare ancora meglio. Servono più che mai impegno e serietà, non certo una girandola di illusioni”.

Previous Ciambriello: “Carcere Militare di Santa Maria Capua Vetere: un Istituto a misura d’uomo con esperimenti educativi innovativi”.
Next COREE : CONCORDATO DIALOGO MILITARE PER ALLENTARE LE TENSIONI LUNGO I CONFINI

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

L’Olio delle Colline, bilancio dell’edizione 2019

96 aziende partecipanti al XIV Concorso “L’Olio delle Colline”, tra iscritte alla CCIAA e non; 15 quelle al IV Concorso “L’Oliva Itrana”; 32 bottiglie con etichetta e 33 operatori dell’agroalimentare e dell’artigianato

Economia e Welfare

Vomero, scale di via Luca Giordano: degrado e abbandono

” Le scale di via Luca Giordano al Vomero, che collegano detta strada con via Aniello Falcone, da dove è possibile ammirare uno dei panorami più bella della Città e

Economia e Welfare

MOBILITA’ E TURISMO : LA CONFERENZA AL PALAZZO SANTA LUCIA

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha presentato le azioni messe in campo e finalizzate alla promozione e allo sviluppo turistico per la stagione 2017. La strategia di intervento si

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi