ISTAT: L’ITALIA RALLENTA LA SUA CRESCITA

Ad aprile, segnala l’Istat, la fiducia di imprese e famiglie è caratterizzata da una generale tendenza al peggioramento. Il clima di fiducia dei consumatori è lievemente diminuito mantenendosi sui livelli comunque elevati. L’indice composito del clima di fiducia delle imprese ha evidenziato un peggioramento influenzato dai giudizi negativi delle imprese del commercio mentre quelle delle costruzioni sono le uniche a fornire un quadro positivo.Per quanto riguarda il primo trimestre dell’anno, l’Istat ricorda che l’economia italiana è cresciuta allo stesso ritmo dei trimestri precedenti. La produzione del settore manifatturiero e le esportazioni hanno registrato invece alcuni segnali di flessione. L’occupazione è tornata ad aumentare anche se il processo di crescita dell’occupazione femminile ha segnato una pausa.

Nell’economia italiana “si rafforzano i segnali di rallentamento delineando uno scenario di minore intensità della crescita”. Lo scrive l’Istat nell’ultima nota mensile sull’andamento dell’economia italiana relativa al mese di aprile.

Previous NAPOLI: UNA RAGAZZA DI 17 ANNI IN GITA, FUMA UNO SPINELLO E CADE DAL PRIMO PIANO DELL'ALBERGO
Next L'arte di Toiletpaper si sposa con Lavazza facendo della macchina per caffè un oggetto di design

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

ITALIA:IL MERCATO DELLE AUTO REGISTRA UNA FLESSIONE NEL MESE DI DICEMBRE

Il mercato italiano dell’auto registra una flessione nel mese di  dicembre, ma nell’intero anno sfiora la soglia dei 2 milioni di immatricolazioni. Nel 2017 – secondo i dati del ministero

Economia e Welfare

SANITÀ, BENEDUCE (FI): “ BISOGNA SBLOCCARE SUBITO LE ASSUNZIONI E USCIRE DAL PRECARIATO”

“In dieci anni  di sanità regionale segnata dal  blocco del turn over  gli organici sono ridotti al lumicino;  per coprire i posti vacanti si è fatto ricorso ad assunzioni a

Economia e Welfare

Massimo Paolucci sui Fondi europei: «Caldoro non può usarli come bancomat per la campagna elettorale»

Massimo Paolucci negli ultimi giorni è stato protagonista della cronaca politica. Il suo ritiro dal Partito Democratico, da alcuni criticato e da altri appoggiato, ha fatto discutere moltissimo. Ed è

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi