ISTAT :PREVISIONE DI CRESCITA AL RIBASSO NEL 2018

L’Istat ha rivisto al ribasso le previsioni per il Pil nel 2018 e si attende una crescita del prodotto interno lordo (Pil) dell’1,1% in termini reali per quest’anno, “in rallentamento” rispetto al 2017 quando il Pil era aumentato dell’1,6%. La previsione precedente, diffusa a maggio, era di un incremento dell’1,4%. La crescita del Pil risulterebbe “in lieve accelerazione” nel 2019 (+1,3%).

Nel 2018, la spesa delle famiglie e delle istituzioni sociali private in termini reali è stimata in “deciso rallentamento” rispetto agli anni precedenti (+0,9%), con un recupero nel 2019 (+1,2%), “quando beneficerebbe degli effetti positivi delle politiche fiscali indicate nella Legge di Bilancio”. Nel 2017 si era attestata all’ 1,5%.

“L’attuale scenario di previsione è caratterizzato da alcuni rischi al ribasso rappresentati da una più moderata evoluzione del commercio internazionale, da un aumento del livello di incertezza degli operatori e dalle decisioni di politica monetaria della Banca Centrale Europea”. Lo afferma l’Istat nel report sulle Prospettive per l’economia italiana nel 2018-2019.

Gli investimenti fissi lordi sono previsti crescere del 3,9% nel 2018 per poi decelerare nel 2019 (+3,2), secondo l’Istat. “Nell’anno in corso, il processo di ricostituzione dello stock di capitale è atteso proseguire a ritmi sostenuti influenzato sia dal proseguimento del ciclo espansivo dei mezzi di trasporto sia dalle condizioni favorevoli sul mercato del credito”.

Un eventuale aumento dei tassi di interesse pari a 100 puntibase determinerebbe un peggioramento del Pil dello 0,7% rispetto allo scenario base. E’ la simulazione dell’Istat sull’impatto di un peggioramento delle condizioni del mercato del credito, determinato da un aumento dei tassi di interesse sul quadro macroeconomico.

Previous ARMI DAVANTI AL TEATRO SAN CARLO
Next ENORME SUCCESSO PER OLTRELARTE

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

I pentecostali ricordano gli anni della persecuzione con un convegno in Senato e un culto di ringraziamento a Napoli

Nei giorni 5-6 novembre 2015 al Senato della Repubblica, presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquirio (Piazza Capranica, 72 – Roma), si terrà il convegno “Un capitolo della

Economia e Welfare

Roma Pride: 250mila in piazza. Con il corteo anche il sindaco Marino e Vendola

Sono 250mila – numeri diffusi dagli organizzatori – le donne e gli uomini scesi in strada a Roma, sabato 13 giugno per il “Roma Pride”, la sfilata per la rivendicazione

Economia e Welfare

Estate: in vacanza 34,4 milioni italiani

L’anno d’oro del turismo italiano riceve nuove conferma anche dai dati sulle vacanze estive. Cresce infatti e tocca i 34,4 milioni (circa il 56,6% della popolazione) il numero degli italiani

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi