ISTAT: SONO 6,4 MILIONI COLORO CHE SPERANO DI RICEVERE UN LAVORO

Sono ben  6,4 milioni  coloro che ‘sperano’ in un lavoro.  Si riuniscono così quanti cercano attivamente un impiego a coloro che pur desiderando un’occupazione non risultano a caccia o non sono immediatamente disponibili. L’Istat parla in questo caso di un “bacino di individui potenzialmente interessati a lavorare.Gli italiani ritornano a spendere  almeno per dormire e mangiare fuori. Lo certifica l’Istat nell’Annuario statistico, sottolineando che nel 2016 “tornano ai livelli pre-crisi”le spese per servizi ricettivi e di ristorazione (+4,8%, da 122,39 a 128,25 euro)”. Viene così recuperato il terreno perso negli ultimi cinque anni, riagganciando i valori del 2011. La discesa della spesa, ricorda infatti l’Istat, era iniziata nel 2012, mentre i seggi sempre più vuoti, e sempre meno voglia di partecipare, di informarsi e di parlare di politica. In Italia, secondo i dati dell’Istat, continua a crescere la disaffezione verso la cosa pubblica. Il crollo del voto infatti, si è accompagnato a un minore desiderio di informarsi su siti e giornali, guardare i talk show: il 24,5% non si informa mai di politica mentre 32,8% non ne parla mai

“Nel 2016 l’inquinamento dell’aria, i cambiamenti climatici, la produzione e lo smaltimento dei rifiuti si confermano i problemi ambientali che hanno suscitato maggiore preoccupazione negli italiani”. Così dichiara  l’Istat nell’Annuario statistico italiano edizione 2017  Secondo l’Istat, infatti, traffico e difficoltà di parcheggio sono invece i problemi maggiormente sentiti dalle famiglie con riguardo alla zona in cui risiedono. Siccità, alte temperature e perdite della rete sono invece all’origine delle carenze idriche dell’estate scorsa.

 

 

Previous IRAN: LA GUARDIA RIVOLUZIONARIA SPARA PER DISPERDERE UNA MANIFESTAZIONE, DUE MORTI
Next ITALIA , MATTARELLA :"SUI VALORI E SULLE REGOLE CONTENENTI NELLA COSTITUZIONE SI FONDA LA NOSTRA VITA DEMOCRATICA"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Bankitalia, cresce record debito a 2.327 mld

Nuovo record assoluto per il debito pubblico italiano che a maggio è aumentato di 14,6 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.327,4 miliardi. E’ quanto si legge nel

Economia e Welfare

ANTONIO BASSOLINO INCONTRA LA CITTA’ PER DISCUTERE DI POLITICHE SOCIALI

Dignità e cittadinanza sociale è il tema dell’incontro tenutosi ieri, 25 febbraio, al Don Bosco a Napoli, tra Antonio Bassolino e la città di cui si candida, ancora una volta,

Economia e Welfare

ISTAT: A DICEMBRE 2017 L’INDICE DEL CLIMA DI FIDUCIA DEI CONSUMATORI SALE A 116,6 %

A  dicembre 2017 l’indice del clima di fiducia dei consumatori sale passando da 114,4 a 116,6,  si tratta del livello più alto dopo gennaio 2016. L’Istat precisa che l’indice composito

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi