Istituto penitenziario di Ariano Irpino, le parole del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede:”Occorre fare in modo che chi ogni giorno è chiamato a svolgere il proprio lavoro in un carcere , inizi a sentire con sé il sostegno”

“Occorre fare in modo che chi ogni giorno è chiamato a svolgere il proprio lavoro in un carcere, con professionalità e determinazione, inizi a sentire con sé il sostegno, la tutela e il riconoscimento concreto dello Stato, piuttosto che semplici parole di incoraggiamento in occasione di celebrazioni o notizie di eventi spesso tragici. Insomma, quando si parla di carceri dovremmo ricordare di più che oltre quelle mura c’è anche tanta gente che lavora, spesso fra grandi difficoltà: Polizia Penitenziaria, personale civile, operatori e volontari”. Così il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede commenta quanto avvenuto ieri nell’istituto penitenziario di Ariano Irpino. “A loro – continua il ministro – va il mio abbraccio, in particolare ai tre assistenti capo coinvolti Giovanni Pierro, Claudio Picariello e Gino Grasso, e l’impegno a migliorare le condizioni delle carceri. Infine un ringraziamento al direttore della casa circondariale, Gianfranco Marcello, e al capo del Dap, Santi Consolo” conclude Bonafede. Sulla vicenda il Guardasigilli ha chiesto al capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria una relazione dettagliata di quanto avvenuto. Già nel pomeriggio di ieri, infatti, Santi Consolo, su disposizione del ministro, si era recato nel carcere per accertarsi personalmente dei disordini, poi rientrati, che si sono verificati nelle due sezioni dell’istituto campano.

Previous GOVERNO, PITTELLA: SCELTE ISOLANO ITALIA IN UE, NON BASTA VOCE GROSSA
Next Migranti: tregua Italia-Francia. Conte domani a Parigi.

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

ISTAT , CALO DELLE ESPORTAZIONI

L’Istat stima, a luglio 2018, un calo delle esportazioni del 2,6% da giugno ma un aumento tendenziale su base annua del 6,8%. Le importazioni sono invece in crescita sia sul

Economia e Welfare

GRANDE SUCCESSO PER IL CONVEGNO ACQUISTO E RISTRUTTURAZIONE IMMOBILIARE, OPPORTUNITA’ FISCALE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO

. Un successo andato oltre le più rosee previsioni quello registrato dal convegno Acquisto e ristrutturazione immobiliare, opportunità fiscale e valorizzazione del patrimonio, organizzato e promosso da Federproprietà Napoli, l’associazione

Economia e Welfare

BOOM DI INTOSSICAZIONI ALIMENTARI. IN AUMENTO COSTANTE, I CASI DI CAMPILOBACTERIOSI E LISTERIOSI IN EUROPA E IN ITALIA

  Ogni anno, una persona su 10 si ammala per aver mangiato cibo contaminato e 420 mila persone muoiono per tossinfezioni alimentari. Queste patologie colpiscono particolarmente i bambini al di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi