ITALIA : ARRIVANO 740 MILIONI PER I CENTRI STORICI E PER IL TURISMO

740 milioni di euro per rafforzare l’offerta culturale e potenziare sistemi urbani e promozione turistica! E’ questa la cifra che prevede un piano approvato oggi dal Cipe,il Comitato interministeriale per la Programmazione Economica. Si tratta in tutto di 59 interventi. Tra questi ci sono 360 milioni di euro per i centri storici di Napoli, Palermo, Cosenza e Taranto, 10 mln per la buffer zone di Pompei, 32 mln per Ostia antica, 20 mln per la riqualificazione del litorale domizio, 135 mln per l’audiovisivo e le imprese culturali creative, 55 mln per il turismo sostenibile e di qualità.

In merito a tale iniziativa ha espresso le sue considerazioni il  il ministro di cultura e turismo Dario Franceschini, che ha dichiarato :“Sale a oltre 4,2 miliardi di euro il valore dei cantieri della cultura, avviati quattro anni fa per recuperare un colpevole ritardo nell’adempimento dell’articolo 9 della Costituzione che investe la Repubblica del compito di salvaguardare il patrimonio culturale e paesaggistico della nazione”

Previous Napoli: parcheggia l'auto e trova un proiettile
Next LAVORO ,PAPA FRANCESCO:" E' FONDAMENTALE PER LA DIGNITA' !"

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

NOLA , RITORNA LO “STREET FOOD FESTIVAL “

Napoli è sinonimo di cultura e cucina ed è per questo che anche quest’anno non può mancare  a Nola lo “Street Food Festival” dal 28 al 30 settembre 2018. Piazza d’Armi sarà

Officina delle idee

Papa: ‘Razzismo intollerabile ma violenze sbagliate’

Il razzismo è un “peccato” sottolinea il Papa intervenendo sul caso della morte di George Floyd che sta infiammando gli Stati Uniti. “Non possiamo tollerare né chiudere gli occhi su

Officina delle idee

UNOMATTINA, DA “30 ANNI” SUI NOSTRI SCHERMI PER PARLARE DI STORIE VERE,DI GENTE COMUNE.

Lunedì 22 dicembre 1986 ore 6,41 Rai 1 trasmette la prima puntata dello storico programma che apre la giornata di milioni di italiani, UNOMATTINA in diretta da lunedì al venerdì

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi