ITALIA , ARRIVANO I PRIMI “ROBOT MARINI “

Droni per il controllo delle acque e per il monitoraggio delle strutture subacquee, sistemi robotici per l’esplorazione delle profondità marine e delle aree archeologiche sommerse e anche imbarcazioni senza equipaggio per il soccorso in mare o il trasporto di merci. Dopo il boom dei droni aerei, anche in Italia si moltiplicano i progetti di nuovi robot per impiego in mare e nei laghi, come pure nei bacini idrici e nei grandi fiumi.

I maggiori esperti italiani di questo settore si daranno appuntamento in occasione del “Sea Drone Tech Summit 2018″, il primo congresso in Italia dedicato ai droni e ai robot per impiego marino e subacqueo, che si svolgerà nei giorni 16 e 17 novembre prossimi a Gallipoli (Lecce).”Sarà il primo evento italiano sui ‘sea drone’ e sulle loro applicazioni”, ha spiegato l’organizzatore Luciano Castro, “e ci consentirà di fare il punto sullo sviluppo e sulle prospettive di questa nuova tecnologia in Italia”.

Previous Il profilo su Facebook si eredita
Next GIOCATTOLI CONTRAFFATTI VENIVANO VENDUTI A BARI

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Salviamo l’ambiente

I bambini dell’ I.C. Pertini-87° D. Guanella di Napoli Di fronte ai danni ambientali e climatici fatti al pianeta da parte dell’uomo che modifica continuamente l’ambiente, non possiamo più mostrare

Officina delle idee

Stefano Cucchi ucciso due volte

E’ morto ancora una volta, dopo 5 anni, Stefano Cucchi. La morte del 31enne geometra romano, arrestato il 15 ottobre del 2009 e deceduto dopo una settimana all’ospedale “Pertini” denutrito,

Officina delle idee

La diretta televisiva del concerto di Vasco Rossi delude i fan

Credenze del tipo la musica in tv non fa ascolti, a meno che non si tratti del Festival di Sanremo, nell’ultimo decennio sono state smentite: special che vedevano protagonisti artisti

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi