ITALIA: IL 2017 E’ STATO UN ANNO DA RECORD PER I MUSEI, CON OLTRE 50 MILIONI DI VISITATORI E INCASSI

Il 2017 è stato un anno da record per quanto  riguarda i musei italiani. Infatti è stata superata la soglia dei 50 milioni di visitatori e incassi che sfiorano i 200 milioni di euro, con un incremento sul 2016 di circa +5 milioni di visitatori e di +20 milioni di euro. In particolare ,sono cinque i luoghi che rispecchiano questo record:Colosseo (oltre 7 milioni), Pompei (3,4 milioni), Uffizi (2,2 milioni), Accademia di Firenze (1,6 milioni) e Castel Sant’Angelo (1,1 milioni).

In merito a questo traguardo straordinario ha espresso le sue considerazioni il ministro della Cultura italiana , Dario Franceschini che ha dichiarato :“Il bilancio della riforma dei musei  è davvero eccezionale: dai 38 milioni del 2013 ai 50 milioni del 2017, i visitatori sono aumentati in quattro anni di circa 12 milioni (+31%) e gli incassi di circa 70 milioni di euro (+53%). I musei e i siti archeologici italiani stanno vivendo un momento di rinnovata vitalità e al successo dei visitatori e degli incassi corrisponde una nuova centralità nella vita culturale nazionale, un rafforzamento della ricerca e della produzione scientifica e un ritrovato legame con le scuole e con i territori”.  Sul podio delle regioni con il maggior numero di visitatori il Lazio (23.047.225), la Campania (8.782.715), la Toscana (7.042.018); i tassi di crescita dei visitatori più elevati sono stati registrati in Liguria (+26%), Puglia (+19,5%) e Friuli Venezia Giulia (15,4%). Nella Top 30 i tassi di crescita più sostenuti sono stati registrati da Palazzo Pitti (+23%) e da quattro siti campani: la Reggia di Caserta (+23%), Ercolano (+17%), il Museo archeologico di Napoli (+16%) e Paestum (+15%). A seguire i Musei reali di Torino (+15%) e il Castello di Miramare di Trieste (+14%). Significativa la crescita in classifica della Pinacoteca di Brera (+7 posizioni), di Palazzo Pitti (+5 posizioni) dei Musei reali di Torino (+4 posizioni) e l’ingresso in classifica, per la prima volta, di Villa Adriana e del Museo di Capodimonte.

Previous FESTA DEL TRICOLORE , MATTARELLA :" IL TRICOLORE E' IL SIMBOLO DELLA DEMOCRAZIA.QUESTA RICORRENZA OFFRE L'OCCASIONE DI RICORDARE IL PERCORSO ALL'UNIFICAZIONE"
Next Benevento super: Sampdoria al tappeto. Giallorossi vittoriosi 3 a 2

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

SARANNO MADE IN NAPLES LE NUOVE METROPOLITANE CHE VIAGGIANO DA SOLE, DIRETTE A COPENAGHEN

C’ è vento di grandi novità, per le nuove metropolitane made in Naples per Copenaghen. Hitachi Rail Italy  firma un accordo del valore di circa 50 milioni di euro con

Economia e Welfare

Comunicato sindacale: i giornalisti di Condé Nast in sciopero contro la chiusura di «Glamour»

I giornalisti di Condé Nast si oppongono alla decisione dell’azienda di cessare dopo 27 anni la pubblicazione di Glamour in Italia, che provoca l’esubero di 9 colleghe su 10. Nonostante i ripetuti

Economia e Welfare

Regione a studenti, difendete l’ambiente. L’appello dell’ass.regionale all’Istruzione Lucia Fortini

Un invito alla competizione, al dialogo, all’ascolto di chi è più indietro ma un invito anche al rispetto dell’ambiente e al lancio di una sfida che vada in tale direzione.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi