Italia: solo il 23% dei lavoratori ha la laurea, penultima in Ue

I lavoratori italiani sono tra i peggiori in Europa per livello di istruzione. Nel terzo trimestre del 2019 – secondo i dati Eurostat appena pubblicati – solo il 23,4% degli occupati dichiarava di avere la laurea (il dato peggiore dopo la Romania) a fronte del 36,8% dell’Ue a 28 e del 47,2% del Regno Unito, del 43,3% della Francia e del 30,6% della Germania.

Il dato è particolarmente basso per i maschi con appena il 18,2% dei lavoratori che risulta laureato e un gap con la media Ue (32,8%) di oltre 14 punti. Se invece si guarda a chi ha al massimo la terza media la quota tra i lavoratori italiani è tra le più alte in Ue con il 29,7%, quasi il doppio della media Ue ( 15,9%). I maschi con il livello di istruzione più basso sono il 35%, oltre un terzo degli occupati.

Ansa

Previous Michela Rostan: "Più tutele contro le calamità"
Next Tosca: attesissima la prima al San Carlo

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

I campi di via Brecce a Gianturco e l’inclusione sociale dei Rom

A distanza di circa un anno, con alcuni componenti del “Comitato campano con i Rom” animato da Alex Zanotelli, sono andato a visitare i due campi abitati da romeni in

Economia e Welfare

ITALIA, RAFFORZATE LE MISURE DI SICUREZZA DOPO I TRAGICI EVENTI DI BARCELLONA

Aeroporti,  porti, stazioni, musei, luoghi d’arte, luoghi di aggregazione sono gli obiettivi sotto osservazione dopo  i tragici eventi avvenuti a Barcellona. Ad esempio, a Roma è stata sensibilizzata la vigilanza

Economia e Welfare

TRASPORTI, VIA AL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLE STAZIONI EAV DI PORTA NOLANA E PIAZZA GARIBALDI

Domani, martedì 19 novembre, alle ore 16,30, nella sala “De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia (e non più a Porta Nolana) , sarà presentato il progetto “Smart Station Eav” che

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi