ITALIA:AUMENTANO LE ESPORTAZIONI

Nei primi 4 mesi di quest’anno le esportazioni italiane sono cresciute del 6,6%, rispetto a una previsione per l’intero 2017 di un aumento del 3-4%, quindi con la possibilità per quest’anno di superare le stime. Sono dati dell’Ice emersi durante la presentazione del Rapporto 2016-2017 in svolgimento a Milano.
L’anno scorso le esportazioni dell’Italia sono aumentate dell’1,2%, evidenziando un leggero rallentamento della crescita rispetto ai due anni precedenti. Il nostro Paese ha comunque guadagnato una posizione nella classifica degli esportatori mondiali, raggiungendo il 9/o posto con 462 miliardi di dollari e il 6/o posto per saldo commerciale, positivo per 57 miliardi di dollari.
L’anno scorso in Italia gli Investimenti diretti esteri (Ide) sono cresciuti a un totale di 29 miliardi di dollari, con un aumento del 50% dal 2015. Il Paese nella classifica mondiale per attrazione di Ide è passato dal 15/o al 13/o posto. Gli Stati Uniti rimangono il primo Paese per provenienza degli investimenti.

Previous CALCIOMERCATO NAPOLI , REBUS "VICE-REINA" : SPUNTA L'IDEA KARNEZIS
Next VESUVIO: L'ALLARME DEGLI INCENDI CONTINUA

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

DIETA MEDITERRANEA:”STORIA E BENESSERE DI UNO STILE DI VITA.” sE NE DISCUTERA’ OGGI ALLA BASE NATO DI GIUGLIANO.

Dieta Mediterranea: “Storia e Benessere di uno stile di vita” L’evento del Consiglio regionale al Quartier Generale Italiano presso la base Nato Interverranno l’Assessore al turismo Matera, il Consigliere del

Economia e Welfare

L’INDUSTRIA 4.0 E’ IMPERANTE IN ITALIA, PADOAN: ” C’E’ LO SPAZIO E IL TEMPO PER POTER FARE UNA RIDUZIONE DELLE IMPOSTE E QUINDI AVERE UN’EFFICACIA MAGGIORE, CHE E’ COMPLEMENTO FONDAMENTALE ALLA STRATEGIA 4.0″

L’Industria 4.0 è imperante e la domanda di oggi è se spazio per defiscalizzazione strutturale per l’Industria 4.0. E’ un’operazione strategica e la risposta è sicuramente sì, la defiscalizzazione funziona

Economia e Welfare

Intesa con Federcuochi su “cibo sano”, D’Anna (Ala-Sc) bacchetta Lorenzin: “Accordo improvvido, danneggia biologi e tecnici alimentari”

 Biologi e Tecnologi alimentari sul piede di guerra. Non è piaciuto il protocollo d’intesa per la collaborazione sulle problematiche in tema di “alimentazione sana e sicura” siglato, nei giorni scorsi,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi