L’ hi-tech del futuro

Nel 2019 dovrebbero arrivare sugli smartphone dei supersensori per fare delle foto mai viste. Lo promette Sony che ha annunciato di aver messo a punto il sensore più potente al mondo: da 48 megapixel. Il sensore sarà disponibile per i costruttori di smartphone da settembre – presumibilmente equipaggerà telefoni che arriveranno sugli scaffali nel 2019 – ed è pensato per dispositivi di fascia alta. Facile immaginare che potrà fare gola ad Apple.

L’azienda di Cupertino, dal suo canto, in autunno potrebbe stupire con un iPhone low cost, o meglio a prezzi più bassi del modello di punta. Un esperimento già tentato nel 2013 e nel 2016. La differenza rispetto al melafonino più costoso dovrebbe essere lo schermo: misura 6,1 pollici, Lcd e non Oled che garantisce più definizione (lo stesso usato dall’attuale iPhone 8). A bordo ci sarà una singola fotocamera posteriore (da 12 megapixel come l’iPhone 8) e dovrebbe essere eliminato il 3D Touch, con conseguente taglio di costi. Il prezzo previsto è di 600-700 euro, rispetto ai mille del modello più costoso. In casa Google si punta invece sull’Intelligenza Artificiale. L’Assistente vocale – disponibile anche in italiano e pure sugli speaker, veri maggiordomi da salotto che eseguono gli ordini degli utenti – potrebbe effettuare anche videochiamate. L’utente dovrà solo pronunciare il comando “Hey Google, videochiama” seguito dal nome del contatto. L’Assistente farà il resto e lancerà la chiacchierata sul dispositivo collegato, aprendo la chat Google Duo. La funzione è in fase di distribuzione negli Stati Uniti.

Previous NUOTO ,SHOW ITALIANO AGLI EUROPEI DI GLASGOW :CONQUISTATI ALTRI TRE ORI
Next TERMINATO IL RESTAURO DEL CARTONE DI RAFFAELLO

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

FERMARE L’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA ?COME ,DOVE ,QUANDO E PERCHE’

Ogni anno centinaia di migliaia di disperati, uomini, donne, bambini, solcano le acque del Mediterraneo alla ricerca di un briciolo del nostro benessere; presto saranno milioni ed a breve si

Officina delle idee

“THE WHITE BIRD” è l’album d’esordio del musicista ALÈXEIN MÈGAS

«Credo che la manifestazione delle proprie emozioni attraverso l’arte sia una cosa estremamente intima e, personalmente, con “The White Bird” mi sono spogliato d’abito, denudando la mia anima per condividere

Officina delle idee

SAGRA DELLA CASTAGNA DI MONTELLA: IN TRENO TRA LE BELLEZZE CAMPANE

Un appuntamento da non perdere con la storia: in occasione dell’edizione 2017 della “Sagra della Castagna” di Montella, in programma da venerdì 3 a domenica 5 novembre 2017, sarà possibile raggiungere la

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi