L’8 GIUGNO 2018 LA TESLA SPAZIALE DI ELON MUSK SALUTERA’ MARTE

La Tesla spaziale di Elon Musk, con al volante Starman, il manichino vestito da astronauta, saluterà Marte l’8 giugno 2018, dalla distanza di oltre 100 milioni di chilometri. Lo indicano i nuovi calcoli fatti dagli astronomi e da Space X, che ha lanciato l’auto con il volo inaugurale del razzo Falcon Heavy.

La Tesla è “sulla traiettoria prevista inizialmente da Space X, e non è diretta verso la fascia degli asteroidi, come indicavano i calcoli fatti subito dopo il lancio”, ha detto Jonathan McDowell, dell’americano Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics. “Calcolare la traiettoria di un oggetto artificiale in orbita è molto complesso e si possono fare errori” ha detto Ettore Perozzi, esperto di meccanica celeste dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi).

Previous DI MAIO SU CANDIDATO EX MASSONE: “PER LUI È GAME OVER. GLI ABBIAMO INIBITO L’UTILIZZO DEL SIMBOLO”
Next TURISMO: PRESSO IL SUPERCINEMA DI CASTELLAMARE DI STABIA VA IN SCENA UN FORUM DEDICATO AL TEMA

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

17 MAGGIO : DALLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L’OMOFOBIA E TRANSFOBIA FINO ALLA VITTORIA DEL NAPOLI IN COPPA UEFA .

Il 17 Maggio è una data ricca di avvenimenti storici , politici , culturali ed anche sportivi, che hanno caratterizzato e resa importante questa giornata. Tra gli avvenimenti storici di

Approfondimenti

IRPINIA SANNIO : S’INCONTRA LA “POLITICA “

In questo momento economico e sociale di oggettiva complessità per il nostro Paese e per il nostro territorio, dove si sta conducendo la campagna elettorale per le elezioni amministrative, la

ultimissime

intervista alla docente GABRIELLA DURANTI:”La riforma costituzionale in linea generale risponde allo scopo principale di aggiornare la nostra Costituzione per adeguarla al nuovo contesto sociale, politico ed anche economico.”

“Approvate il testo della legge costituzionale concernente ‘disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi