La Campania è leader nell’imprenditoria giovanile

Il Piano Garanzia Giovani, orientato ai Neet, sta cominciando a cogliere i frutti sperati: questo è avvenuto soprattutto in Campania, per merito del fondo Invitalia destinato ai nuovi giovani imprenditori. La Regione Campania, che ha partecipato personalmente alla costituzione di una parte del fondo, ha avuto ragione: oggi nessun’altra regione italiana può vantare un numero di progetti approvati così elevato. Nello specifico, si parla di ben 348 nuove imprese avviate grazie ai sopracitati fondi: in pratica, più del 50% dei progetti presentati dai giovani campani ha trovato l’approvazione.Da fine aprile è stato ufficialmente confermato il nuovo bando per le agevolazioni alle attività imprenditoriali in Campania. Si tratta di un fondo che ospita al momento 6,3 milioni di euro: i suddetti verranno messi a disposizione delle imprese operanti in tutti i comuni della regione, comprese le aree industriali svantaggiate. Come richiedere l’accesso a questi investimenti? Bisogna rivolgersi al portale di Invitalia, ma sarà possibile farlo solo da giugno di quest’anno. In attesa di partecipare al bando, è opportuno studiarlo nel dettaglio: basta andare sul portale di Invitalia e fare riferimento al progetto lanciato dal MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico).

Previous Napoli : Contrabbando di sigarette, 14 arresti
Next EDUARDO DE FILIPPO, ARRIVA LA VERSIONE A FUMETTI DELL’OPERA TEATRALE “FILUMENA MARTURANO”

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

«Andiamo a vivere con i terremotati» Giovani e volontari disponibili a condividere la vita con chi ha perso la casa

Prima di confermare l’ipotesi di una nostra presenza nel campo sarà necessario capire quanta gente vi resterà a vivere a lungo termine, e quante persone riusciranno invece a tornare nelle

Economia e Welfare

CAMPANIA, PALMIERI: ” LA GIORNATA PER LE VITTIME DEGLI INCIDENTI SI E’ CELEBRATA IN TUTTA ITALIA ED E’ STATA L’OCCASIONE PER RIBADIRE L’ATTIVITA’ CHE LA GIUNTA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI E L’INTEGRAZIONE LAVORATIVA”

“La giornata per le vittime degli incidenti si è celebrata contemporaneamente in tutta Italia ed è stata l’occasione per ribadire l’attività che la Giunta regionale, di concerto con tutte le

Economia e Welfare

Vomero: quartiere invaso da accattoni e questuanti Un’ordinanza sindacale contro l’accattonaggio molesto

“ Non ne possiamo più! Le autorità preposte devono assolutamente intervenire rispetto a un grave problema la cui soluzione non è più ulteriormente rinviabile – esordisce Gennaro Capodanno, presidente del

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi