LA CHIESA DI ACERRA CELEBRA IL GIUBILEO DEGLI SPORTIVI. LA SERA DEL 20 MAGGIO, ALLO STADIO COMUNALE E IN CATTEDRALE, SONO ATTESI MIGLIAIA DI GIOVANI. PER IL VESCOVO ANTONIO DI DONNA ANCHE «LO SPORT PUO’ ESSERE OCCASIONE DI RISCATTO SOCIALE E RISANAMENTO AMBIENTALE». IN PROCESSIONE VERSO LA CATTEDRALE RICORDANDO GIOVANI SPORTIVI MORTI DI CANCRO

Sono circa 1500 i giovani atleti da tutta la diocesi, 80 associazioni sportive, pastorale giovanile, azione cattolica e oratori: una mobilitazione massiccia e gioiosa per vivere il Giubileo dello sport ormai alle porte.
Il 20 maggio migliaia di giovani si raduneranno alle 18.00 allo Stadio Comunale di Acerra per una grande festa dello sport, con le testimonianze di Gianni Maddaloni, maestro di arti marziali a Scampia e padre di Pino, medaglia d’oro olimpica di Judo; don Mario Lusek, direttore dell’Ufficio per la pastorale dello sport della Conferenza episcopale italiana; Massimiliano Castellani, Capo servizi sportivi di Avvenire, autore del libro “SLA. Il male oscuro del pallone”; Alessandra Borgonovo, figlia di Stefano e vicepresidente della Serie D Lega Pro; Carmine Russo, arbitro della Serie A.
Mauro Berruto, già allenatore della Nazionale di pallavolo maschile medaglia olimpica a Londra, ha inviato un messaggio augurale, mentre il sindaco di Acerra Raffaele Lettieri porterà il saluto della città.
Per il vescovo Antonio Di Donna, che farà gli onori di casa, «lo sport è un’occasione di riscatto», e «insieme all’arte, alla cultura e alla musica», è una ulteriore «forma di bellezza» per contrastare le «bruttezze» che ci affliggono e promuovere la crescita sana personale e comunitaria. «La Chiesa darà il suo contributo», promette il presule, particolarmente sensibile al dramma ambientale che colpisce la città di Acerra e gli altri comuni della diocesi in provincia di Caserta. Non a caso la sera del 20 maggio saranno ricordate le giovani vittime di cancro degli ultimi anni, in particolare Marco, morto a 16 anni e promessa del Basket; Pasquale, 20 anni, Judoka stroncato dal male incurabile; e l’ultima in ordine di tempo, Maria, tifosissima dell’Inter. Misericordia, dunque, per unire sport e risanamento ambientale del territorio e per rendere concreta la Chiesa in uscita di Papa Francesco.
Proprio domenica scorsa, lo stesso Di Donna ha ancora una volta denunciato l’«inquinamento» con cui «abbiamo violentato» la «nostra madre terra», a conclusione del tradizionale pellegrinaggio Acerra-Pompei a cui partecipa una folta delegazione di agricoltori. Il presule ha chiesto alla Madonna di benedire i frutti della terra deposti ai piedi dell’altare del santuario mariano, anche in nome di tanti «giovani ragazzi morti vittime dell’inquinamento dell’aria e della terra», tra cui «Tina, Pasquale, Marco e Maria», appunto. A Pompei Di Donna ha sottolineato anche la presa di «coscienza» del problema, premessa indispensabile per «rinascere» e «risalire la china», e il dovere delle istituzioni di mantenere le promesse sulle «bonifiche» e promuovere, piuttosto che «indebolire la nostra economia agricola, come il recente orientamento della comunità europea circa il pomodoro san Marzano lascia intendere». Nei mesi scorsi infatti il Commissario europeo all’agricoltura Hogan,  ha dichiarato che «il san Marzano Dop non può solo essere una prerogativa delle coltivazioni Italiane». Se fosse dato seguito a questa dichiarazione, esso «sarebbe un ulteriore colpo», un vero e proprio «attentato alla filiera agricola delle nostre terre», ha ammonito il vescovo Di Donna a Pompei.
Il Giubileo degli sportivi di venerdì 20 maggio è promosso e organizzato dall’Ufficio diocesano per la pastorale dello sport. Dopo le testimonianze allo Stadio sarà acceso il braciere olimpico mentre quattro tedofori, in rappresentanza delle associazioni presenti, si alterneranno nel portare la Croce in processione verso la Cattedrale e oltrepassare la Porta Santa, perché «anche lo sport ha bisogno di misericordia», dichiara ancora il vescovo di Acerra.
Al Giubileo dello sport è dedicata una sezione di sito www.diocesiacerra.it e la pagina Facebook Pastorale dello sport Acerra
Previous LE ATTIVITA' CULTURALI DELL'ASSOCIAZIONE EX ALLIEVI DELLA NUNZIATELLA, PRESENTATE ALL'ISTITUTO DI CULTURA MERIDIDIONALE AS
Next CAMORRA: M5S, SUL CASO - LANDE INACCETTABILE DORMITA ISTITUZIONI

L'autore

Può piacerti anche

Sport

CALCIOMERCATO NAPOLI,QUESTIONE RINNOVI : DA INSIGNE A MERTENS

Settimana di sosta, rassegna di mercato. Ogni giorno una novità, e si parte sempre e comunque dai rinnovi più caldi, dunque dal mercato interno. Mertens e Insigne, Insigne e Mertens.

Sport

CALCIO MONDIALE , PREMIO MIGLIOR CALCIATORE :” RONALDO SFIDA MODRIC E SALAH

La Fifa ha annunciato i nomi dei candidati ai The best Fifa football awards 2018, i primi che l’organismo assegna annualmente e che verranno consegnati il 24 settembre a Londra:

Sport

COPPA ITALIA ,ELIMINATA LA JUVENTUS! SHOW DI ATALANTA E FIORENTINA

Le sorprese in Coppa Italia non finiscono mai! Infatti ,dopo il Napoli sconfitto 2-0 dal Milan ,cadono la Roma e soprattutto la Juventus che escono di scena per mano rispettivamente

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi