LA CINA E GLI SMART HOTEL

Non è proprio la prima volta che c’è una iniziativa del genere in Cina. Già nel 2014 erano stati creati degli smart hotel, ma la novità di questo accordo è che Tencent, la società proprietaria di WeChat applicherà per la prima volta al mondo il riconoscimento facciale per la registrazione all’interno di un hotel. Una tecnologia ampiamente sdoganata in Cina, tanto che nel paese si parla di Grande Fratello.

Negli Stati Uniti Amazon ha aperto diversi supermercati senza casse ne’ commessi. Sono gli Amazon Go: permettono di prendere prodotti dagli scaffali, metterseli in borsa e uscire, senza bisogno di passare alla cassa. Il tutto è possibile con l’identificazione attraverso un’app, un sistema di videocamere e sensori individua le merci comprate, fa il conto e carica la spesa sulla propria carta di credito, la stessa già registrata per fare gli acquisti su Amazon.

Previous Trump tende la mano, incontrerà i big della tecnologia
Next MILIK :"SONO FELICE PER IL GOL CONTRO L'ATALANTA !CON IL LIVERPOOL ,POSSIAMO GIOCARCELA "

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

“IL GIARDINO DI PEGASO”: IL ROMANZO DI ESORDIO DI VIVO PRESENTATO PRESSO LA SEDE DI HOMO SCRIVENS

Mercoledì 28 febbraio 2018, alle ore 18:00, appuntamento presso la sede della casa editrice Homo Scrivens con la presentazione del romanzo di esordio di Vincenzo Vivo dal titolo “Il Giardino di Pegaso”(collana Direzioni immaginarie).

Officina delle idee

CAMPANIA , RITORNA L’EVENTO “HERCOLANUM EXPERIENCE “

Ritorna l’evento “Herculaneum Experience” , che  fino al 16 Settembre, è pronto a regalare tantissime emozioni ai moltissimi turisti presenti in Campania ! Tale manifestazione  è un evento, diviso in un

Officina delle idee

Al Pan di Napoli la retrospettiva su Escher

Sarà ospitata nelle sale del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli la grande retrospettiva dedicata a Escher. La mostra, che negli ultimi anni ha battuto ogni record di visitatori, sarà ospitata nel

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi