La distanza si accorcia, Napoli e New York sempre più vicine

Sembri che la distanza faccia sempre meno paura e non sia più un problema. Con i progressi dell’ultimo secolo tutto sembra più facile.  Vero è, che in alcuni i casi i chilometri di distanza possono diventarlo a lungo andare. Da qualche giorno a Napoli è stato risolto anche quello che poteva diventare un problema. Difatti,  United Airlines ha inaugurato un collegamento giornaliero tra Napoli e New York/Newark che sarà attivo fino al 26 ottobre. Napoli è la quarta città italiana che la compagnia Usa aggiunge al network di voli diretti tra Italia e Stati Uniti. Il volo Napoli-New York parte alle 9.55 da Capodichino ed atterra alle 14.05 (ora locale) all’aeroporto di Newark. Da New York, partenza alle 17.15 ed arrivo a Napoli alle 7.55 del giorno seguente.

 

Per l’inaugurazione del volo a Capodichino si è svolta una cerimonia di apertura del gate, seguita da un saluto con cannoni ad acqua al volo United UA 965. “Questo nuovo volo – ha detto il direttore vendite di United Airlines per l’ Italia Walter Cianciusirafforza la nostra rete internazionale di collegamenti, offrendo ai nostri clienti italiani oltre 60 destinazioni negli Usa, nei Caraibi, in Canada ed in Messico raggiungibili, in coincidenza, con voli diretti da New York/Newark”.  

Non è mancato anche il commento dell’amministratore delegato Gesac s.p.a. Roberto Barbieri che ha affermato:  “Il volo Napoli-New York avvicina la Campania non solo a New York, ma a tutto il Nord America, grazie all’ampio network di collegamenti United dal suo hub di Newark,  renderà la Campania una destinazione ancora più appetibile per i turisti americani e per le comunità di emigrati”.

United Airlines è la quarta compagnia aerea del mondo per numero di passeggeri trasportati. L’ aeroporto Newark Liberty International, a circa 23 km da Manhattan, offre collegamenti rapidi per numerose zone della città, compreso il servizio AirTrain fino alla Penn Station, nel cuore di Manhattan, con un tempo di percorrenza inferiore a 30 minuti. L’ aeromobile Boeing 767-300 utilizzato per il nuovo volo Napoli-New York/Newark è dotato di 214 posti, di cui 30 poltrone flat-bed in business class, 49 in United Economy Plus, e 135 in Economy.

Previous ENYO e KORA :Cincinnato allarga gli orizzonti del Bellone e del Nero Buono
Next Europee: Mancanza di bus a Napoli, 100 autisti impegnati nei seggi

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

LA SEPARAZIONE “CLERO/LAICI”,INTOLLERABILE DIVISIONE DELLA CHIESA

di Loïc de Kerimel L’instancabile Joseph Moingt ha appena pubblicato il secondo volume (forse non l’ultimo) di quella che sarà senza dubbio la sua ultima opera. In particolare pone interrogativi sul

Officina delle idee

Valente(PD):”A Napoli c’è bisogno di recuperare la connessione sentimentale con il nostro popolo”

Da alcune settimane a questa parte, nel PD napoletano, a tenere banco è la questione legata alle primarie per la scelta a candidato sindaco del comune di Napoli. C’è chi lavora per una

Officina delle idee

FLORA FRATE(MOV5S):”DOBBIAMO CONTINUARE CON IL CANTIERE DELLE ALLEANZE,PARTENDO PROPRIO DALLA SCONFITTA IN UMBRIA COME MONITO DEGLI ERRORI DA CORREGGERE.”

Le reazioni successive alla sconfitta in Umbria, netta e chiarissima, hanno aperto la strada ad una riflessione profonda sul futuro delle alleanze locali. Che, a mio avviso, va condotta con

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi