LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 200 PIANTE DI MARIJIUANA, PER UN VALORE DI 700MILA EURO, NEL CASERTANO. DENUNCIATO IL PROPRIETARIO DEL TERRENO

La Guardia di Finanza ha sequestrato ben  200 piante di marijuana, che sul mercato avrebbero raccolto un guadagno di 700mila euro, a Santa Maria La Fossa, nel Casertano. Erano molto nascoste tra un fitto bosco di alberi e altri arbusti, decisivi per trovarle  delle coltivazioni sono stati i controlli effettuati dall’alto dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli.
La piantagione,  era servita da un impianto di irrigazione che consentiva di selezionare il filare di piante da annaffiare; le piante erano alte oltre tre metri ed avevano concluso il loro ciclo di crescita ma  sarebbero state raccolte ed essiccate. Al termine dell’operazione I finanzieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere il proprietario del terreno

Previous BREXIT, IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA JUNCKER: " C'E' UN ENORME NUMERO DI QUESTIONI CHE RESTA DA RISOLVERE. NON SI TRATTA SOLO DELLA QUESTIONE DELLE FRONTIERE CON L'IRLANDA DEL NORD, ANCHE LO "STATUS" DEI CITTADINI DEVE ESSERE CHIARO"
Next "COSTIERA DEGLI DEI SUMMER MASTER CLASS": E' UN NUOVO PROGETTO PER IL PERFEZIONAMENTO DI GIOVANI CANTANTI LIRICI E PIANISTI, NEL CUORE DI AMALFI

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

AUTOSTRADE, RIBADISCE IL MODULO UNICO PER LE AUTO

Autostrade per l’Italia ribadisce che il modulo di rimborso che prevede la rinuncia da parte del beneficiario a qualsiasi altra pretesa rispetto allo specifico evento oggetto di rimborso. E’ quanto

Economia e Welfare

TERRE DEL SUD: AVVIO IN GRAN STILE CON SALATIELLO, CHEF SSC NAPOLI E NADIA VERDILE

Taglio del nastro, il 18 giugno presso il Gora Club di viale Campania a Torre del Greco, del primo evento/gala dedicato alle eccellenze campane “Terre del Sud”. La kermesse, promossa

Economia e Welfare

Acerra 27 aprile 2018 ore 18.30 – Biblioteca diocesana, Piazza Duomo

Il 27 aprile del 1968 moriva monsignor Nicola Capasso, vescovo di Acerra dal 1933 al 1966. La diocesi lo ricorda il 27 aprile 2018 alle 18.30 con un convegno nella Biblioteca diocesana in

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi