La Prati a «Non è l’Arena», Salvini a «Non è la D’Urso»: a vincere (davvero) è solo la «Non Tv»

Risultati immagini per SALVINI A NON E LA DURSO PRATI A NON è L'ARENA

Cosa sia andato in onda domenica 22 settembre su Canale 5 e La7 è difficile da descrivere. Si potrebbe parlare di un film horror al pari di It o, più semplicemente, di un meccanismo che sacrifica i contenuti a favore della spettacolarità, che raschia il fondo del bottaccio per guadagnarsi la sopravvivenza e vincere la serata con quel punticino di share in più in grado di fare la differenza. E così capita che l’ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini intervenga a Live – Non è la D’Urso e che Pamela Prati racconti per l’ennesima volta di essere vittima dello scandalo Mark Caltagirone a Non è l’Arena, tutto un «non è qualcos’altro» di domenica sera.

Di certo è spettacolo, furbizia, voglia di scavalcare il competitor attraverso l’arma dello scandalo. Peccato che, alla tv urlata e strombazzante delle buste «choc», a vincere sia una fiction: la prima puntata di Imma Tataranni conquista, infatti, il 23.26% di share e 5.118.000 spettatori, mentre la D’Urso e Giletti si fermano rispettivamente al 14.88% (2.294.000) e al 6.18% (1.137.000). 

Video incorporato

Di politico il confronto con Salvini non ha avuto nulla. Così come l’intervista alla Prati non ha avuto nulla della credibilità giornalistica. Si batte sempre sugli stessi tasti spremendo gli argomenti fino a renderli sgonfi, rinsecchiti, ormai a un passo dalla pattumiera. E quello che è successo domenica sera, fra la Argento che punzecchia Salvini e poi risolve tutto con un selfie riparatore e la Prati che ammette che prima del Caltagirone «ero molto famosa e da questa storia non ci ho guadagnato nulla», non fa che confermare che, forse, si stia tirando troppo la corda e c’è bisogno di mettere dei paletti. Se non altro perché il pubblico è molto più furbo di quanto gli autori non credano e a capire la differenza fra l’oro e la paccottiglia non ci vuole poi molto.

Previous "Striscia la Notizia" nel futuro con un fuorionda di Renzi. La trasmissione propone un filmato esclusivo basato sullʼintelligenza artificiale
Next Mancini duro coi razzisti: "Sono stupidi, vanno emarginati". Infantino: "Inaccettabile"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

USA, il presidente Trump “licenzia” la ministra dissidente

Yates, 56 anni, sapeva che il suo gesto le sarebbe costato il licenziamento: ha trascorso il fine settimana riflettendo, poi ha deciso che non poteva tirarsi indietro; e in maniera

ultimissime

Undici tunisini rifiutano il soccorso di Aquarius. Meglio sbarcare a Lampedusa.Il ministro Toninelli: “E’ in acque maltesi e batte bandiera di Gibilterra, se la veda il Regno Unito”

Erano in mare da due giorni, con pochissimo cibo e poca acqua, ma non hanno voluto essere salvati. Piuttosto che salire a bordo di una nave umanitaria, senza sapere dove

ultimissime

Carcere di Aversa, il Garante Ciambriello alla consegna degli attestati di qualifica per operatori elettricisti

In data odierna si è svolta presso la Casa di Reclusione ”F.Saporito” di Aversa, alla presenza dell’Assessore al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri, del Garante dei Detenuti Prof. Samuele Ciambriello, del

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi