LA REGIONE CAMPANIA HA PREVISTO UN FINANZIAMENTO DA 300MILA EURO PER FORMARE I PIZZAIOLI

Effetto Unesco sul bilancio della Regione Campania che ha previsto un finanziamento di 300mila euro nei prossimi tre anni per corsi di formazione per pizzaioli.  In merito a tale avvenimento ,ha espresso le sue considerazioni l’assessore regionale alla Formazione, Chiara Marciani che ha dichiarato :“‘Un riconoscimento al buon lavoro fatto in questi ultimi due anni – ha commentato l’assessore regionale – che ha visto per gli oltre mille ragazzi preparati negli enti formativi da noi accreditati, l’accesso immediato al mondo del lavoro. Un rapporto del 100% tra offerta e richiesta che non ha pari in nessun altro settore occupazionale”.

”I nostri corsi – ha concluso Marciani durante un incontro  con i responsabili degli enti – sono riconosciuti dall’Unione europea e i ragazzi che li frequentano, campani ma anche di altre regioni – devono completare il ciclo completo di lezioni di oltre 600 ore”.

Previous CAPODANNO, DE MAGISTRIS: " PIAZZA PIENA MA TROPPE TRANSENNE"
Next Napoli, pochi botti ma tanto alcol: 20 giovani in coma etilico al Cardarelli, registrati 100 casi negli altri ospedali.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

‘Guerra’ mozzarella Campania-Puglia,Franco Alfieri consigliere del presidente della Regione Campania annuncia azioni a tutela bufala campana Dop

In riferimento alla proposta di riconoscimento della denominazione di origine protetta “Mozzarella di Gioia del Colle”, pubblicata in Gazzetta Ufficiale lo scorso 28 agosto, la Regione Campania “si oppone fermamente

Economia e Welfare

CAMPANIA, “NAPOLI HALF MARATHON”: NEL TROFEO “NAPOLI CONCORRE PER LA LEGALITA’” IL PRESIDENTE SCHIAVO IN GARA PER TUTTI I 21 KM. «RISPETTARE LE LEGGI CONVIENE»

Oltre duecento imprenditori di Confesercenti Campania tra i 7mila partecipanti, il presidente Schiavo: «Grande successo nonostante il maltempo. E’ solo l’inizio di un percorso di legalità insieme con Guardia di

Economia e Welfare

Radicali per il Mezzogiorno europeo manifestano a Napoli in ricordo di Tortora e per la giustizia giusta

Si è svolto venerdì 15 giugno a Napoli, il Duran Adam indetto dall’associazione Radicali per il Mezzogiorno europeo per ricordare i 35 anni dall’arresto di Enzo Tortora e per rilanciare

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi