LA RIFORMA COSTITUZIONALE: LE RAGIONI DEL SÌ E DEL NO. AL QUESITO REFERENDARIO PREGI E CRITICITA’ DELLE INNOVAZIONI NORMATIVE A CONFRONTO

Mercoledì 12 ottobre 2016 dalle ore 17.00-19.00 Universitas Mercatorum,  Palazzo Costaguti, Piazza Mattei, 10 , 00186 Roma.

Saluti Introduttivi

Prof. Giovanni Cannata
Rettore Universitas Mercatorum

Prof. Francesco Fimmanò
Direttore Scientifico Universitas Mercatorum

Introduce

Avv. Alessandro Forlani
Comitato Scientifico Centro Studi Roma 3000

Relatori

Prof. Giovanni Pitruzzella
Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato;

Prof. Vincenzo Lippolis
Professore Ordinario di Diritto Costituzionale italiano e comparato presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma;

Prof. Gaetano Azzariti
Professore Ordinario di Diritto Costituzionale presso l’Università Sapienza di Roma;

Interviene

prof. Roberto Nania,
Professore Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico presso l’Università Sapienza di Roma;

Previous Su JulieItalia appuntamento con Globuli Azzurri. Stasera a partire dalle 19:30
Next La Seconda Università di Napoli in campo contro l’emergenza olfattiva

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Dopo oltre 10 anni riapre la Scuderia Ferrari Club Napoli riconosciuta da Maranello.

Dell’ultima iniziativa c’è ancora traccia sui media on line di tutto il mondo. Era il 2006, e la Scuderia Ferrari Club Napoli ex Ferrari Club Napoli organizzò un evento da

Economia e Welfare

Comune di Sassinoro: Il Consiglio di Stato blocca momentaneamente la realizzazione della discarica di rifiuti

Il Consiglio di Stato accoglie l’appello del Comune di Sassinoro e blocca momentaneamente la realizzazione della discarica di rifiuti per 22 mila tonnellate annue al confine col Molise alla falde

Economia e Welfare

Unicef, 110mila casi morbillo in primi mesi 2019, +300%

Nei primi mesi del 2019, sono stati riportati più di 110mila casi di morbillo nel mondo, il 300% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Lo sottolinea ed evidenzia

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi