L’accordo urbanistico per Bagnoli ha l’imprimatur del Quirinale.

Bagnoli ha ora l’ìmprimatur del Quirinale. L’accordo urbanistico, il cosiddetto Praru,  che era stato siglato lo scorso 14 giugno  in sede di conferenza dei servizi, ha avuto il via libera di Sergio Mattarella, sotto forma di un Decreto del Presidente della Repubblica. Il testo dispone specificamente che “ai sensi di quanto previsto  dall’articolo 33, comma 10 del decreto legge del 12 settembre 2014, numero 133 (è il famosoa articolo all’interno dello “Sblocca Italia” con il quale, ai tempi del governo Renzi, venne deciso anche il commissariamento per l’area di Coroglio, ndr), è approvato lo stralcio urbanistico del programma di risanamento ambientale e di rigenerazione urbana, come adottato dal Commissario straordinario  di governo per la bonifica ambientale e rigenerazione urbana dell’area di rilevante interesse nazionale Bagnoli-Coroglio”.

Previous Di Maio non svela come ha votato sulla piattaforma. Orlando nel PD si tira fuori,entra l'altra vice di Zingaretti De Micheli.
Next Llorente svincolato dal Tottenham arriva al Napoli, dopo aver vinto due scudetti con la Juve e l'Europa League con il Siviglia

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Corì , Arriva Il Bibliopride 2018

Anche quest’anno la Biblioteca civica di Cori (LT) “Elio Filippo Accrocca”, aderisce al Bibliopride, la giornata nazionale delle biblioteche promossa dall’A.I.B. (Associazione Italiana Biblioteche) e giunta alla sua settima edizione, su

Economia e Welfare

L’INDUSTRIA 4.0 E’ IMPERANTE IN ITALIA, PADOAN: ” C’E’ LO SPAZIO E IL TEMPO PER POTER FARE UNA RIDUZIONE DELLE IMPOSTE E QUINDI AVERE UN’EFFICACIA MAGGIORE, CHE E’ COMPLEMENTO FONDAMENTALE ALLA STRATEGIA 4.0″

L’Industria 4.0 è imperante e la domanda di oggi è se spazio per defiscalizzazione strutturale per l’Industria 4.0. E’ un’operazione strategica e la risposta è sicuramente sì, la defiscalizzazione funziona

Economia e Welfare

ITALFER: PARTE LA NUOVA TRATTA FERROVIARIA AV-AC NAPOLI- BARI, COMPRENDE ANCHE LA STAZIONE HIRPINIA

È partita ieri mattina a Roma la Conferenza dei Servizi  dedicata alla realizzazione del 3° e 4° lotto della linea ferroviaria AV/AC  Napoli-Bari ( che comprende la Stazione Hirpinia) attraverso

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi