«Lasciami stare, non mi devi più toccare». Sacerdote arrestato per abusi sessuali su bimba di 11 anni a Caserta

Non voleva più che il prete la molestasse, così ha registrato con il telefonino gli incontri tenuti col sacerdote nella canonica della parrocchia raccogliendo elementi rilevanti che hanno portato all’arresto dell’uomo. Ha fatto tutto da sola la bimba di 12 anni vittima degli abusi di don Michele Mottola, parroco a Trentola Ducenta (Caserta) fino al maggio di quest’anno, poi sospeso dalla diocesi di Aversa. Nei suoi confronti è stato avviato un processo canonico tuttora in corso.

Risultati immagini per arrestato sacerdote caserta

«Lasciami stare, non mi devi più toccare», è una delle frasi emblematiche che la piccola ha registrato mentre parlava con il prete; «è solo un gioco, non facciamo niente di male» sono le altre significative parole pronunciate invece dal sacerdote e finite nelle registrazioni consegnate dai genitori della bimba nel maggio scorso ai poliziotti del Commissariato di Aversa e fatte ascoltare alla diocesi, che ha subito sospeso don Michele dal servizio, informando la Procura di Napoli Nord. Nel frattempo gli investigatori della Polizia di Stato guidati da Vincenzo Gallozzi hanno raccolto anche delle testimonianze. Il cerchio sulla ricostruzione della vicenda si è chiuso con l’incidente probatorio che ha messo vittima e carnefice uno di fronte all’altro; la coraggiosa bambina ha confermato che gli abusi andavano avanti da tempo, mentre don Michele si è difeso dicendo che la minore stava farneticando. Intanto i genitori della bimba si sono rivolti al programma tv “Le Iene” perché la vicenda venisse fuori in tutta la sua drammaticità.

Previous Alessandria, i funerali dei tre vigili del fuoco morti nell'esplosione della cascina
Next Anpal Servizi e Regione Campania: "Intesa irraggiungibile,non c'è volontà De Luca per convenzione"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Germania: vince Merkel, volano populisti. Crolla l’Spd. Liberali festeggiano ritorno in Parlamento. Verdi, i colloqui per il governo saranno difficili. Oggi finisce la grande coalizione.

Merkel vince, ma prende una batosta. Volano i populisti. Crolla l’Spd. E i liberali tornano in Parlamento. E’ questo l’esito elettorale in Germania, secondo quanto emerge dalle prime proiezioni. Avranno

ultimissime

IL CANDIDATO PREMIER M5S DI MAIO, PLACA LE POLEMICHE SUI RIMBORSI DEI PARLAMENTARI

Il candidato premier M5S Luigi Di Maio si è presentato stamattina negli uffici dell’Istituto di credito che è a Montecitorio. Con lui, c’era l’inviato de “Le Iene”, Filippo Roma, tra gli

ultimissime

“Futuro 2020”, a Città della Scienza un dibattito organizzato e promosso da Andrea Cozzolino

Venerdì 10 gennaio presso la Città della Scienza alle ore 10, si terrà una conferenza sui primi due anni della programmazione europea in corso e per gettare le basi per

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi