L’assessore regionale Chiara Marciani e il Garante Samuele Ciambriello al carcere di Secondigliano per la consegna degli attestati corso “Cuoco” e di “Operatore del servizio bar”

Si è tenuta questa mattina presso l’istituto penitenziario “Pasquale Mandato” di Secondigliano la consegna dell’attestato di qualifica Regionale per i detenuti nell’ambito del progetto: Garanzia Giovani di operatore di servizio bar e cuoco, per i detenuti dell’Alta sicurezza tra i 18- 29 anni promosso dall’ente di formazione Adim srl.

 

L’attestato di qualifica è stato consegnato dall’assessore regionale alla formazione Chiara Marciani e dal garante dei detenuti regionale Samuele Ciambriello, alla cerimonia di consegna erano presenti il direttore dell’istituto Giulia Russo, il comandante dell’istituto Cicala, il personale educativo e il direttore dell’Adim srl Luciano Mattina.

Una cerimonia questa, per i giovani detenuti che ha messo al centro dell’azione educativa, una qualifica utile, nel mondo della ristorazione che possa dare una vera certificazione al percorso formativo-lavorativo dentro le mura del carcere ai detenuti, ma, soprattutto una reale certificazione spendibile una volta espiata la pena al di fuori del carcere. Hanno partecipato al corso i detenuti dell’alta sicurezza del reparto adriatico, tirreno, ionio e ligure tra i 19 e i 29 anni.

Un opportunità questa”, ha dichiarato il direttore dell’Adim Luciano Mattina, che può reintegrare i giovani e dare una reale alternativa di lavoro una formazione che forma al lavoro”.

Il garante Samuele Ciambriello e l’assessora Chiara Marciani hanno consegnato gli attestati di qualifica e sottolineato l’importanza e il grande impatto sociale di queste esperienze formative in carcere.

Per il garante regionale per le persone ristrette della libertà personale, Samuele Ciambriello: “una qualifica professionale lo studio, la valorizzazione del tempo in carcere, tra poco un polo universitario , accanto alle numerose iniziative di volontariato laico e cattolico, sono reali momenti di reinserimento, così come recita la costituzione. Il carcere non va rimosso ma rinnovato” conclude Ciambriello.

Previous UE , L'ITALIA E' PENULTIMA PER LIVELLO DI OCCUPAZIONE
Next Presentazione del nuovo libro di Samuele Ciambriello: “Caro prof ti scrivo… Gli adolescenti scrivono al docente di religione “

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Gianni Pittella:”Lo avevamo detto,la linea giusta è quella della polarizzazione tra conservatori e progressisti.”

Da settembre 2016 abbiamo detto che la scelta delle grandi coalizioni non reggeva, aiutava i populisti, allontanava i nostri elettori…che il solo collante europeista non bastava più… E abbiamo fatto

ultimissime

UNIVERSIADI :ATTESI CIRCA 8000 ATLETI

E’ ormai tutto pronto per le Universiadi !Infatti , a Napoli ,saranno infatti 8000 gli atleti da 170 Paesi che si sfideranno a Napoli e in Campania dal 3 al

ultimissime

GENTILONI RICORDA L’ANNIVERSARIO DELLA PROMULGAZIONE DELLA CARTA COSTITUZIONALE: “#70ANNI EVVIVA LA #COSTITUZIONE”

“#70anni Evviva la #Costituzione“. Così scrive  su Twitter, il presidente del consiglio Paolo Gentiloni ricorda l’anniversario della promulgazione della Carta Costituzionale.   Intanto domani giovedì 28 dicembre terminerà la XVII legislatura

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi