Lavori Pubblici a Cori e Giulianello: richieste di finanziamento per quasi un milione di euro a Regione Lazio e Ministero dell’Interno

Il Comune di Cori ha inoltrato in questi giorni cinque richieste di finanziamento in risposta a specifici bandi e avvisi della Regione Lazio e del Ministero dell’Interno per un ammontare complessivo che supera i novecentomila euro, da destinare a lavori pubblici da realizzare sia a Cori che a Giulianello. Sono cinque i progetti all’uopo redatti dall’Ufficio tecnico comunale su indirizzo dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, come deliberato dalla Giunta municipale in conformità al Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

Nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale del Lazio 2014-2020 sono state presentate alla Pisana tre proposte per un valore totale di 685.000 euro. Di questi, 290.000 eurosono iscritti per il miglioramento e l’ampliamento delle strade rurali di Giulianello – Via Colle Pero, Via Colle Tenne e Via Colle Illirio – sulle quali, con altri 95.000 euroverrebbero installate 10 pensiline fotovoltaiche per attesa autobus300.000 euro invece andrebbero alla riqualificazione dell’ex Lavatoio di Cori, da destinare poi alla riallocazione di servizi alle attività agricole locali.

Alla Regione Lazio è stata inoltre inviata domanda per 150.000 euro di fondi per la tutela e il recupero degli insediamenti storici (ex L.R. n. 38/1999) da investire nel rifacimento della pavimentazione originaria in selciato del tratto di strada tra piazza Monte Pio e il tempio di Ercole, con abbattimento delle barriere architettoniche. 100.000 euro infine arriveranno dal Viminale (ex L. n. 145/2018) ad inizio manutenzione straordinaria della circonvallazione (via Gramsci/via Don Minzoni/via Matteotti/via dei Lavoratori).

 “Se ci venissero accordate anche queste ulteriori e importanti risorse richieste alle istituzioni sovracomunali potremmo realizzare taluni altri interventi fondamentali per la nostra comunità, sia in termini di salvaguardia e valorizzazione del tessuto urbano e periferico che di messa in sicurezza e vivibilità del territorio e delle sue strutture, percorso che abbiamo già intrapreso con ottimi risultati, e in tanti casi a costo zero per l’ente” – spiegano il Sindaco di Cori Mauro De Lillis e l’Assessore ai Lavori Pubblici Ennio Afilani.

Previous LA JUVE STABIA RITORNA IN SERIE B
Next VII EDIZIONE DEL PRATO FILM FESTIVAL

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

OSPEDALE SAN GIOVANNI BOSCO: I NAS PROVVEDONO AD ACCERTARE IL RISPETTO DELLE NORME ANTIMAFIA PER GLI APPALTI

Saranno eseguiti dei controlli per accertare il rispetto delle normative antimafia nell’assegnazione degli appalti nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli saranno eseguiti dai carabinieri del Nas nell’ambito delle indagini sul

ultimissime

BERLUSCONI RINVIATO A GIUDIZIO PER CORRUZIONE DI TESTIMONI.IL SUO AVVOCATO:”IL RISCHIO E’ CHE SI PROCESSI IL REATO DI GENEROSITA'”

L’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è stato rinviato a giudizio oggi dal gup di Milano nello stralcio del procedimento cosiddetto Ruby ter, che lo vede imputato per presunta corruzione

Qui ed ora

Nei negoziati tra Gran Bretagna e Ue sulla Brexit “siamo nell’impasse”, parola di May

Nei negoziati tra Gran Bretagna e Ue sulla Brexit “siamo nell’impasse” e per Londra “nessun accordo è meglio di un cattivo accordo”. Lo ha riferito  la premier Theresa May in

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi