LAZIO-NAPOLI :1-4 .SUPERATA LA REGOLA DEL TRE! MERTENS IMMENSO!

Grandissima prestazione del Napoli di Maurizio Sarri che supera il test  Lazio ! Allo stadio Olimpico , gli azzurri s’impongono con roboante 4-1 ,conquistando la quinta vittoria consecutiva. Un percorso netto dai parte dei partenopei ,sempre più protagonisti in questo grandissimo avvio di stagione .

Per quanto concerne le formazioni , Sarri conferma il suo collaudato 4-3-3 con qualche novità rispetto alla vigilia : Reina in porta ; difesa a quattro con Ghoulam e Maggio(preferito ad Hysaj) a presidiare le corsie esterne , mentre la coppia centrale è formata dal duo Albiol-Koulibaly . A centrocampo ,confermato Jorginho ,coadiuvato da Allan ed Hamsik mentre in attacco ,spazio al “tridente leggero ” con Mertens supportato da Callejon ed Insigne . Per quanto riguarda la Lazio , Simone Inzaghi conferma il 3-4-2-1 che ha trionfato nella trasferta di Marassi contro il Genoa :  in porta Strakosha ; difesa a tre con Bastos , Radu e De Vrij,che recupera  nonostante l’affaticamento rimediato nel match di Marassi . A centrocampo , spazio alla cerniera Lucas Leiva-Parolo mentre sulle fasce ,confermati Lulic e Basta . In attacco , confermatissimo Ciro Immobile(6 reti in cinque partite di campionato) supportato da Luis Alberto e Milinkovic Savic . I primi 20 minuti della gara sono molto equilibrati, con le squadre tatticamente molto accorte che preferiscono non scoprirsi per lasciare spazio alle rapide sortite offensive dei rispettivi avversari. Dopo un avvio molto equilibrato , esce fuori la Lazio che sotto la mezz’ora passa in vantaggio : Immobile supera Allan, vince il duello fisico con Koulibaly e mette al centro per De Vrij che anticipa la difesa partenopea e batte Reina ,portando in vantaggio i biancocelesti e facendo esplodere l’Olimpico . Dopo lo svantaggio , il Napoli cerca subito di riaprire il match : gli azzurri hanno due colossali occasioni ,prima con Hamsik che su invito di Mertens ,colpisce il palo , e poi con Callejon ,stoppato da un grandissimo intervento di Strakosha . Termina così un primo tempo equilibrato ,che vede in vantaggio una Lazio cinica ,che è riuscita a concretizzare al massimo le occasioni create . Nella ripresa , l’avvio gara  è tutto di marca azzurra . I partenopei spingono subito il piede sull’acceleratore ed al 54′ minuto  trovano il pareggio con Koulbaly , che mette dentro un tap-in dopo la respinta di Strakosha su Albiol, portando il match in parità . Gli azzurri dominano in lungo e in largo e due minuti più tardi trovano il vantaggio con Callejon, che batte ancora una volta il portiere biancoceleste   sul grande  assist di Hamsik; terzo centro consecutivo per l’esterno spagnolo , perno fondamentale negli schemi tattici azzurri . I ragazzi di Sarri illuminano  l’Olimpico con giocate di alta scuola , e calano il tris con  un gioiello di Mertens che con un pallonetto delizioso ,supera Strakosha ; sesta rete per il folletto belga , simbolo del gioco offensivo targato Sarri . Dopo la terza rete , gli azzurri gestiscono il match senza alcun patema , e nei minuti finale calano il poker con il calcio di rigore trasformato da Jorginho , che sigilla una prestazione da grande squadra da parte dei partenopei .Per il Nostro Direttore Samuele Ciambriello : “Una formalità, umiliata una Lazio bella nel primo tempo che passa in vantaggio. Poi, al solito qualità e gol fenomenali, di squadra ed una prodezza di Mertens, il fenomeno. Però da un po’ di tempo nel primo tempo ci facciamo bucare. ADELANTE NAPOLI !”

Previous "OBESITA' INFANTILE: QUALE PREVENZIONE" , PRESSO PALAZZO PAOLO V DI BENEVENTO, PARTE L'INIZIATIVA PER LA PREVENZIONE IN ETA' INFANTILE
Next PRESENTAZIONE IN ANTEPRIMA NAZIONALE DEL DOCUMENTARIO “LA STANZA DELLE PIETRE E DEL CIELO”

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

E.FURNO:”LE VERE RAGIONI DEL NO,PER QUANTO ETEROGENEE,SONO RAPPRESENTATE DALLA DIMINUZIONE DELLE GARANZIE COSTITUZIONALI.”

“Approvate il testo della legge costituzionale concernente ‘disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione

ultimissime

Manovra, Ue:”Ci sono buoni progressi”. Conte: “Ok reddito e pensioni”

“Buoni progressi” nell’incontro Juncker-Conte: la Commissione ora “valuterà la proposta ricevuta questo pomeriggio” dall’Italia. Lo fa sapere un portavoce della Commissione precisando che il lavoro proseguirà nei prossimi giorni. “Abbiamo

ultimissime

Alla Camera il ddl per dimezzare gli stipendi dei parlamentari

Al via nell’Aula della Camera la discussione generale sul ddl sul trattamento economico dei membri del Parlamento. Il M5S interverrà in massa su questo provvedimento, su cui la maggioranza chiede

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi