LE FAKE NEWS SECONDO LA COMMISSIONE EUROPEA SONO: ” MINACCIA REALE ALLA STABILITA’ E ALLA COESIONE DELLE SOCIETA'”

La manipolazione di quella che è l’opinione pubblica attraverso i social e tutto ciò che passa attraverso la gabbia dorata del web apportando all’utente, ignaro, le fake news “è una minaccia reale alla stabilità e alla coesione delle nostre società”,  sottolineando come  ci sono “attori stranieri,  e in particolare la dottrina militare della Russia riconosce esplicitamente la disinformazione nella sua strategia di guerra”. Per quanto concerne quelle che è l’informazione pura, sviscerata dalla falsità delle notizie, bisogna adottare delle misure per i social network da Facebook a Twitter che e aiutino  a sostenere quella che è definita  l’informazione di qualità, nonchè la nascita della prima piattaforma targata Ue per fact-checkers ‘certificati’.

Tra le misure a cui mira  la Commissione Ue, i social dovranno controllare  meglio il fenomeno del click-baitingridurre le opzioni di targeting centrato  per il marketing politico, aumentare gli sforzi per chiudere i profili falsie dei troll e identificare i bots che diffondono disinformazione. Inoltre dovrà essere facilitata la valutazione degli utenti delle fonti affidabili e dei contenuti di qualità e messi a punti strumenti per poter segnalare online le fake news, facilitare l’accesso a contenuti che rappresentano punti di vista differenti e consentire ai ricercatori di analizzare le dinamiche della disinformazione sui social e il funzionamento degli algoritmi. L’Europa mira a “orizzontali per rispondere ai fallimenti di mercato che danneggiano la sostenibilità del giornalismo di qualità oltre a misure di sostegno per attività specifiche come formazione giornalistica, innovazione di prodotti e servizi di informazione“. Quindi in un mondo che mira alla purezza dell’informazione nel mondo delle comunicazioni è importante farsi carico degli algoritmi che compongono la rete, pensare a un mondo che cresca nella chiarezza di ciò che si comunica all’altro.

 

Previous Napoli,sì approva il bilancio di previsione del 2018
Next UN MINI- CUORE ARTIFICIALE SALVA LA VITA AD UNA BIMBA DI 3 ANNI CHE RISCHIA DI MORIRE

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Ferito, frattura polso ad infermiere

Ferito in un incidente stradale, “in evidente stato di agitazione”, prende l’infermiere per il polso “girandoglielo violentemente e fratturandoglielo”. E’ accaduto in via Nuova Agnano, a Napoli, secondo quanto rende

Qui ed ora

AMATRICE RIAVRA’ IL SUO CINEMA

Amatrice riavrà il suo cinema allestito nel Palazzetto dello Sport, con tecnologie più moderne, prime visioni, e film che si possono richiedere. “Un gesto simbolico ma concreto”, commenta il ministro

Qui ed ora

Vomero: troppe deiezioni canine per strada

” Al Vomero monta di nuovo la protesta di residenti e di commercianti, accomunati, nell’occasione, in una battaglia di civiltà, visto che molti marciapiedi della municipalità collinare sono diventati intransitabili per

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi