LE NOVITA’ DEL 2018: DAL WEB AI VIAGGI CON MAGGIORI RESPONSABILITA’ PER I TOUR OPERATOR

Dai pacchetti vacanze agli investimenti, dai pagamenti con carte bancarie al digitale sino alla salute. Sono tante le novità, presto  in arrivo nel 2018 che offriranno più tutele ai consumatori grazie all’entrata in vigore di nuove regole Ue nei vari settori nel corso dei prossimi 12 mesi.Dal primo gennaio, in tempo per le vacanze d’inizio anno, parte subito la direttiva sui pacchetti-viaggi, che renderà legalmente responsabili i tour operator, consentirà ai consumatori di annullare il viaggio per circostanze eccezionali o fare il cambio nome con un’altra persona.

Dal 13 gennaio, poi, stop ai sovraccosti ingiustificati per i pagamenti con le carte bancarie, come quelli imposti per esempio da Ryanair all’acquisto di un biglietto aereo o da alcuni negozi quando lo scontrino è inferiore a 10 euro.In primavera, invece, si potrà accedere anche quando si viaggia all’estero al proprio abbonamento Netflix o Spotify. Sono previste anche misure a tutela della salute, con patatine fritte più sane e deodoranti meno nocivi.

Previous BENEVENTO: SI AMMIRA ANCORA IL "PRESEPE VIVENTE " IN QUELLA CHE E' CONSIDERATA LA BETLEMME DEL SANNIO
Next CAPODANNO 2017: IN PIAZZA DEL PLEBISCITO SI FESTEGGIA CON IL TRADIZIONALE CONCERTO E I FUOCHI D'ARTIFICIO

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

CAMPANIA : DOPO I MESI DI SICCITA’ , ARRIVANO I TEMPORALI

Addio al caldo africano !Dopo mesi di siccità, una buona notizia sul versante meteo: una perturbazione in arrivo dalla Francia potrebbe  portare temporali sparsi in Campania tra venerdì e sabato

Approfondimenti

IL GRANDE ROBERT CAPA, EROE DEL FOTOGIORNALISMO, RIPERCORRE I CONFLITTI DEL XX SECOLO

Ripercorrono i conflitti del XX secolo, dalla guerra civile spagnola al­lo sbarco in Normand­ia fino alla guerra in Indocina: sono  le circa cento immagi­ni in bianco e nero scattate da

Approfondimenti

Desametasone: riduce di un terzo la letalità da covid per i pazienti più gravi

Per la prima volta un farmaco sembra ridurre in modo importante la mortalità per covid nei pazienti più gravi: il medicinale di cui tutti parlano in queste ore di chiama desametasone

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi