Le riforme Madia Dall’intervento della Corte Costituzionale alle ultime novità. Al suor Orsola Benincasa.

Compie dieci anni uno dei percorsi di alta formazione più prestigiosi dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Si tratta del Master di II livello in Diritto Amministrativofondato e diretto dal Preside della Facoltà di Giurisprudenza del Suor Orsola Aldo Sandulli, unico rappresentante degli Atenei del Sud in seno al Cepr, il Comitato di esperti per la politica della ricerca presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

 

La decima edizione del Master, che tiene aperte le iscrizioni fino al 22 Marzo (domanda online su www.unisob.na.it), sarà inaugurata Venerdì 10 Marzo alle ore 11 presso la Biblioteca Pagliara dell’Università Suor Orsola Benincasa.

 

Al Suor Orsola parte la decima edizione del Master in Diritto Amministrativo con la lectio inauguralis di Stefano Battini, presidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

 

Venerdì 10 Marzo ore 11

In cattedra per la lectio inauguralis ci sarà il neo presidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Stefani Battini,professore ordinario di diritto amministrativo all’Università degli Studi della Tuscia e tra i maggiori esperti italiani di rapporto di lavoro pubblico e di disciplina della dirigenza pubblica.

 

“Le riforme Madia: dall’intervento della Corte Costituzionale alle ultime novità” sarà il tema della lezione inaugurale del Master in Diritto Amministrativo, che è divenuto negli anniun punto di riferimento nel Mezzogiorno per l’alta formazione dei funzionari pubblici e per la preparazione dei laureati nelle aree giuridiche ed economiche ai concorsi pubblici.

 

L’organizzazione didattica e gli stage anche internazionali

 

La decima edizione del Master si svolgerà con un doppio appuntamento pomeridiano settimanale (giovedì e venerdì) fino ad Ottobre e sarà suddivisa in undici moduli formativi: l’integrazione europea e l’assetto delle fonti del diritto; la riforma delle pubbliche amministrazioni; il nuovo diritto pubblico dell’economia; il procedimento e il provvedimento amministrativo: le recenti riforme; la nuova disciplina dei contratti pubblici; l’organizzazione e l’attività degli enti locali in trasformazione; il procedimento ed il processo tributario; la disciplina della trasparenza e dell’anticorruzione; la giustizia amministrativa; l’economia e il management delle pubbliche amministrazioni; i reati contro le pubbliche amministrazioni.

 

Ogni studente sarà seguito individualmente anche dall’Ufficio di Job Placement dell’Ateneo nella scelta del percorso di formazione on the job con stages organizzati presso autorità indipendenti, studi legali, aziende, istituzioni pubbliche nazionali e internazionali.

 

Quantomai prestigioso il Comitato scientifico del Master composto da: Sabino Cassese, già giudice della Corte costituzionale, Marcello Clarich, ordinario di diritto amministrativo presso l’Università di Roma Luiss, Franco Fichera, già ordinario di diritto tributario presso l’Università di Napoli Suor Orsola Benincasa, Franco Gaetano Scoca, già ordinario di diritto amministrativo presso l’Università di Roma La Sapienza e Luisa Torchia, ordinario di diritto amministrativo presso l’Università di Roma Tre.

Previous Campania, M5S: Cartelle pazze, MALERBA,M5S inaugurerà lo sportello ‘Sos al cittadino’
Next LOTTA ALLE POVERTA':APPROVATO IL REDDITO DI INCLUSIONE.RISORSE PER QUASI DUE MILIARDI.

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Aurora, la piccola tifosa che scrive al Napoli

È una ragazzina tifosissima del Napoli, che purtroppo da cinque anni è afflitta da una tremenda malattina: il medulloblastoma. Si chiama Aurora ed ha 13 anni, per lei il tifo è diventato un momento

Officina delle idee

DA ATENE, STORIE DI SOLIDARIETÀ VERSO I MIGRANTI, TROPPO SPESSO BISTRATTATI E CONSIDERATI UN PESO

«Abbiamo preso una decisione: stiamo dalla parte della vita». Inizia così il racconto di Joaquin, un ragazzo spagnolo. Ha deciso, come tanti altri, di lasciare il proprio mondo per trasferirsi

Officina delle idee

IL RITORNO DI MARADONA

Questa mattina prima della celebrazione della Messa nella chiesa “S.Maria della Speranza” a Scampia, per celia ricordavo ad alcuni presenti un’altra celebrazione per onorare oggi Armando Diego Maradona il calciatore

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi