L’EVOLUZIONE DELLA FIGURA PATERNA NELL’ERA 2.O

Nell’era 2.0 cambiano i ruoli, cambiano le aspettative e cambiano i modi di essere padri. La figura familiare più discussa di sempre, che maggiormente abbandona, fa violenza, alza la voce e a volte anche le mai, la figura più severa è quella del padre, che cambia, oggi è infatti dinamica. Ci pensa un sondaggio di Privalia a raccontare l’evoluzione della figura paterna emersa dalla ricerca su un campione di papà italiani, tra i 30 e i 50 anni di età.  I padri di oggi sono altro, sono maggiormente coinvolti nella vita familiare, aiutano maggiormente i figli e li vedono crescere di più, li coccolano e passano più tempo con loro, sono complici e sono amici, i migliori amici che si possano desiderare. Infatti,  l’80% dei papà racconta di essere più attivo in casa rispetto a quanto lo fossero i loro padri, in particolare per trascorrere tempo con i figli, seguendoli anche nelle attività extra scolastiche. Alcuni dei ruoli fino a ieri erano ruoli esclusivi della mamma, oggi vengono divisi all’interno della coppia e ci si ritrova spesso a fare i mammi. Il 43% dei papà intervistati dichiara infatti di occuparsi con piacere della cena, il 40% provvede alla spesa per tutta la famiglia, il 36% collabora nella preparazione dei bambini prima di andare a scuola, il 18% assiste i bambini più piccoli nel momento del bagnetto facendo le veci della mamma.  Mentre il 22%, infine partecipa spesso anche a malincuore, alla chat della scuola o a gruppi Whatsapp di genitori.  L’87% dei papà è convinto sia fondamentale sostenere i figli nelle loro passioni,  aiutarli ad inseguire i propri sogni, accompagnandoli agli appuntamenti collegati al loro sport preferito o semplicemente condividendo del tempo libero in hobby, senza essere pressanti o severi ma essendo giusti nell’accompagnare i figli nel cammino, infinito, della vita. Insomma, i papà di oggi, quelli buoni, sono un’altra cosa rispetto a quelli di ieri, sono il meglio  che ha prodotto questa società, essendo sempre più attenti alle esigenze dei figli, senza essere bacchettoni inutilmente, ma sopratutto insegnando la libertà dello stare al mondo.

Risultati immagini per padri e figli

Previous CAMPANIA , PALMERI: “SUCCESSO PER LA FORMAZIONE GRATUITA AI PICCOLI COMUNI SU SALUTE E SICUREZZA”
Next La Galleria Borbonica di Napoli è la prima ad aderire ad  una tecnologia tridimensionale

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

NAPOLI , RITORNA LA “TOMBOLA VAJASSA”

A fronte della pioggia di richieste per questo evento peperino l’associazione culturale Insolitaguida Napoli è stata “costretta” ad aggiungere un nuovo appuntamento per Martedì 24 Aprile 2018 con la tombola dei femminielli

Approfondimenti

Nascono nuove App per i turisti del Gargano

Voglio raccontarvi una storia appena cominciata, la storia di due ragazzi del Sud, Diego e Antonella.  Due giovani talenti con tanto di laurea in tasca (lei in Marketing, lui in

Approfondimenti

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE SARA’ AL SERVIZIO DELL’AUDIENCE TELEVISIVA

L’intelligenza artificiale al servizio dell’audience televisiva, per imparare a capire i gusti del pubblico e per sviluppare contenuti su misura. È l’ esperimento avviato dalla Bbc con un progetto di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi