LINEA D’OMBRA FESTIVAL 2018

Inizio scoppiettante per i primi quattro giorni di Linea d’Ombra il festival del cinema di Salerno che si concluderà sabato 15 dicembre.
Tutte le sale piene per le anteprime e le proiezioni in programma nel Cinedorme appositamente allestito nei pressi del Cine Teatro Pasolini, mentre con fortissimo entusiasmo i giurati delle varie sezioni hanno giudicato i primi corti, documentari e film in concorso.

Antonio Capuano – il quale ha presentato il film “Achille Tarallo” – Paolo RuffiniBiagio IzzoTony Tammaro e la performance tra musica e poesia dei monologhisti Giancarlo Cattaneo & Maurizio Rossato; questa sera sarà la volta della sceneggiatrice Monica Vittucci e del regista Luca Miniero che presenterà il suo prossimo film dal titolo “Attenti al Gorilla”, lungometraggio girato proprio a Salerno e che uscirà nelle sale a gennaio 2019.

Nei prossimi due giorni – 12 e 13 dicembre – in programma altri importantissimi eventi e incontri, su tutti il focus dal titolo “Siria, la verità e lo schermo” – Informazioni e deformazioni delle vicende siriane. L’incontro – moderato da Peppe D’Antonio – è con il giornalista RAI Amedeo Ricucci e Fouad Roueiha (nella foto in basso) giornalista ed esperto di Medio Oriente, convinto “per esperienza” che nell’epoca di internet e dei social media “raccontare una guerra sia un lavoro sempre più complesso e sofisticato, pieno di ‘trappole’”; e Giorgia Iovino professoressa associata presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno.
A seguire il documentario di Ghiath Ayoub e Saeed Al Batal dal titolo “Still Recording“.

Appuntamento il 12 dicembre dalle ore 20.30 presso Sala Pasolini.

Previous Femminicidio, stalking, omicidio stradale abuso di alcool e stupefacenti. Incontri e concorso "Educazione alla legalità"
Next URUGUAY ,TABAREZ ANCORA CT FINO A 75 ANNI

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Coronavirus, qualcosa si può fare: le regole per difendersi

«Non deve creare allarme lo studio tedesco secondo il quale il nuovo coronavirus resisterebbe attivo sulle superfici circa 9 giorni». Ridimensiona la paura del contagio Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie Infettive

Approfondimenti

Gusta Giovi: sette giorni all’insegna della cucina salernitana

Fino a lunedì 9 luglio 2018, le colline di Giovi, in provincia di Salerno, ospiteranno la nuova edizione di “Gusta Giovi“, la manifestazione enogastronomica che, ogni sera, proporrà un menù diverso

Approfondimenti

IL PRESIDENTE DELL’AGCOM ANNUNCIA CHE L’ITALIA SI TROVA AL PENULTIMO POSTO IN EUROPA PER L’UTILIZZO DI INTERNET

Il presidente dell’Agcom Angelo Cardani ha sottolineato che l’Italia attualmente si trova al penultimo posto della classifica Europea per quanto riguarda per l’utilizzo di internet nonostante la percentuale della popolazione che usa il

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi