LO SCAMPIA MUSIC FEST CAMBIA LOCATION: QUEST’ANNO SI SVOLGERA’ ALLA MASSERIA ANTONIO ESPOSITO FERRAIOLI

Lo Scampia Music Fest da anni si svolge nella Villa Comunale di Scampia, sul cui sfondo si stagliano le Vele. Quest’anno, per una comunicazione sopraggiunta 24 ore prima dell’evento che riguarda l’impossibilità di occupare la Villa Comunale, la location verrà spostata alla Masseria Antonio Esposito Ferraioli (Via Procida, Afragola), la struttura fa parte dei beni confiscati alla camorra e viene gestita da associazioni che operano per la salvaguardia e lo sviluppo del territorio. Il programma rimarrà invariato per orari e ospiti. Confermati i concerti di “I Ministri” & MezzoSangue, attività pomeridiane, workshop, face to face e contest cortometraggi.

Solo la location subirà una modifica.

Le navette che inizialmente dovevano portare dalla metro Scampia alla Villa comunale sono confermate ogni 15 minuti, e porteranno gli ospiti direttamente alla nuova location.

Giuseppe Fontanella, direttore artistico dell’evento dichiara
“Due anni fa siamo riusciti con estrema difficoltà, ad aprire al territorio l’area nord della Villa comunale di Scampia, interdetta da più di 20 anni. Quest’anno, nonostante tutti gli enormi sforzi profusi dal comune, dalla VIII municipalità di Napoli e dalle forze dell’ordine, i nuovi scenari hanno eretto una barriera praticamente invalicabile per restituire anche quest’anno la Villa alla collettività. Ma facciamo parte di una bella famiglia, e così verremo ospitati con tutte le attività dalla Masseria Ferraioli (Via Procida, Afragola), bene confiscato alla camorra gestito dall’associazione Libera. Alla fine siamo convinti che comunque i nostri gesti lascino un segno, e così lo spostamento servirà anche ad accendere una luce sul grande lavoro che stanno facendo questi bei ragazzi da anni”.>>

Previous Trump sfida Apple per fabbricare in Usa
Next SERIE A , TRE PUNTI DI PENALIZZAZIONE AL CHIEVO

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Una canzone per gli abitanti del ponte Morandi

“È un progetto nato dalla pancia, un brano scritto di getto poche ore dopo il crollo. Ero a San Francisco, ho trovato un piano e l’ho buttato giù, sono orgoglioso

Economia e Welfare

Ue-Regno Unito, tante divergenze da gestire nelle future relazioni

“Per essere completamente sincero con voi, ci sono molte divergenze e divergenze serie”. Lo ha detto Michel Barnier, capo negoziatore Ue riferendo sul primo round di colloqui sulle future relazioni

Economia e Welfare

L’afa fa salire i consumi elettrici

Il grande caldo e i condizionatori d’aria  spingono al massimo i consumi di elettricità, che nei giorni di calura  hanno toccato il nuovo record di quest’anno a 56.400 MW. E’

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi