LO SPAM E’ ANCORA IL PIU’ USATO DAGLI HACKER

Lo spam è ancora il mezzo più usato dagli hacker.

Lo evidenzia una nuova ricerca di F-Secure e Mwr Infosecurity che mette in luce come ai cybercriminali “basta aggiungere pochi nuovi trucchi a questo classico metodo di attacco”. “Lo spam via e-mail è ancora una volta la scelta più comune per l’invio di virus malevoli.

Tra i campioni di spam che abbiamo rilevato nella primavera del 2018, il 46% riguardava truffe relative ad appuntamenti online, il 23% e-mail con allegati malevoli e il 31% conteneva link a siti web malevoli”, spiega Paivi Tynninen, ricercatore di F-Secure. Il primo messaggio spam è stato inviato il 3 maggio del 1978 per motivi commerciali, l'”invenzione” si deve a Gary Thuerk, responsabile marketing di una società informatica, la Digital Equipment Corporation.

Previous Pepsi, dopo 12 anni lascia Indra Nooyi
Next PAPA FRANCESCO AI GIOVANI :" RINUNCIARE AL MALE SIGNIFICA DIRE NO ! BISOGNA SAPER PERDONARE "

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

BORRIELLO (PD):”VISTO LO STATO DI SALUTE DELLA DIRIGENZA DEL PD A NAPOLI…..APPOGGIO BASSOLINO. DE MAGISTRIS? HA FALLITO COMPLETAMENTE SU DIVERSI FRONTI”

“Il bilancio dell’azione della giunta De Magistris, è a dir poco negativo. Il primo cittadino ha fallito su tutti i fronti, dai rifiuti alla sanità, dalla pubblica amministrazione all’azione di

Officina delle idee

MATTEO ORFINI:”LA VICENDA ALITALIA IMPONE ALCUNE RIFLESSIONI.”

  di Matteo Orfini Non c’è dubbio che la legittima scelta dei lavoratori abbia prodotto un’accelerazione drammatica alla crisi. Il piano rigettato era sicuramente doloroso, ma consentiva di tenere aperta

Officina delle idee

“LE REGOLE DEL CASO”: WILLY RONIS RACCONTA LA VITA ATTRAVERSO LA FOTOGRAFIA

La nuova edizione del libro del grande Willy Ronis: “Le regole del caso” della serie Lezioni di fotografia, dove i più importanti fotografi commentano le proprie foto in una successione

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi