”LO SPORT COME RISCATTO SOCIALE”, QUANDO IL CALCIO E’ UNA SPERANZA: SE NE PARLA ALLA CITTA’ DELLA SCIENZA

Sabato alle 20.30 nell’arena all’aperto di Città della Scienza, teatro della rassegna di cinema “Movies music and stars” in programma dal  31 maggio al 31 luglio,  ci sarà una serata speciale che unirà sport, cinema ed impegno sociale.

In occasione della proiezione del film “Pelè. La vera storia del ragazzo di strada che ha fatto sognare il mondo” si terrà l’incontro “Lo sport come riscatto sociale”, una discussione a più voci sul calcio  come strumento di educazione sociale nelle periferie urbane.
L’incontro, che sarà introdotto da Roberto Conte, project manager del Festival della Letteratura all’Anfiteatro Campano “I am Spartacus: eroi, valorosi e valori” e moderato dalla giornalista Valeria Grasso, vedrà la  partecipazione di  Federico Cafiero De Raho, Procuratore Capo della Repubblica di Reggio Calabria,  Oscar Nicolaus, psicoterapeuta fondatore del Te Diegum, Giuseppe Esposito ‘Sirio’ autore del libro “La maglia magica. Elogio dei grandi numeri dieci” (Edizioni della sera) e di Valeria Aiello coordinatore organizzativo “Movies Music and Stars – Estate a Bagnoli”.  E infine il ricordo di due grandi del calcio che hanno davvero conosciuto ‘O ‘Rey’: Faustinho Cané- il grande attaccante brasiliano del Napoli e Gianni Improta, ex calciatore del Napoli degli anni 60’e 70’.

film su pele 2

Dalle ore 20.00 sarà aperto il Food Village di Città della Scienza.

La rassegna Movies Music and Stars
Movies Music and Stars -realizzata in partnership con Vodafone Italia, patrocinata da AGIS e dal Comune di Napoli  ed inserita nell’“Estate a Napoli”  dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune-  vede la direzione artistica di Nicola Grispello e il coordinamento organizzativo di Valeria Aiello. Un  nuovo contributo di Città della Scienza per offrire un’estate bella, divertente ed intelligente; un momento di tempo libero ma anche di approfondimento culturale.
La rassegna è in collaborazione con AlmaFlegrea, il nuovo ristorante di Città della Scienza con la sua brasserie, la più grande di Napoli.
La formula della rassegna vuole avvicinare il pubblico al grande cinema e prevede incontri con protagonisti dei film proiettati, ma anche con personalità  del mondo dello sport e dei media. Altra novità è la presenza di postazioni dedicate alle stelle, per perdersi nell’infintamente grande, guardare le stelle e per i più curiosi imparare a conoscere le costellazioni con i nostri  astronomi.

Previous LICENZIAMENTI: STATALI SALVI, LA CASSAZIONE GLI DA' RAGIONE,NIENTE RIFORMA FORNERO, AVANTI CON L'ARTICOLO 18...MA E' UNA GIUSTA CAUSA?
Next TUTTO PRONTO, FINALMENTE LA PAROLA PASSA AL CAMPO: AL VIA GLI EUROPEI 2016

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

NAPOLI ,PRESSO LA SALA SIANI DEL QUOTIDIANO “IL MATTINO ” SI TERRA’ LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “TERRORE E MODERNITA'” DI DONATELLA DI CESARE

Martedì 30 gennaio, alle ore 17:00, nella Sala Siani del quotidiano Il Mattino, in via Chiatamone 65, a Napoli, si terrà la presentazione del libro di Donatella Di Cesare, Terrore e modernità, Einaudi

Cultura

SIGMUND E CARLO: VA IN SCENA A TEATRO LO STORICO INCONTRO

Dialoghi fisarmonica, litigi, prevaricazioni, tentativi di alleanza con lo scopo di compiere il loro intento, la loro misteriosa missione. Due vecchi esibizionisti in combutta per una panchina di cui ne contendono

Cultura

CASTELLAMMARE DI STABIA: AL TEATROCAT VA IN SCENA “O’ GLIUMMERO”

“Sentite, voi avete mai fatto teatro?…”: era la domanda che ripeteva come una litania Ciro Madonna, attore e regista stabiese, quando doveva mettere su uno spettacolo e cercava attori. A distanza

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi