LOUVRE E IL CASTELLO SFORZESCO INSIEME PER MICHELANGELO E LEONARDO

In questi giorni uno dei maggiori Musei del Mondo e della Francia (Louvre), Castello sforzesco (Milano), The Metropolitan Museum of Art (New York), Victorian&Albert Museum (Londra), Vienna e Berlino hanno unito le proprie opere d’arti (saranno più di 100 opere) appartenetti tutti al famoso scultore italiano Michelangelo e del pittore fiorentino Leonardo Da Vinci  Il percorso parigino culminerà con lo Schiavo morente e lo Schiavo ribelle di Michelangelo, che sono conservati al Louvre, mentre quello milanese  terminerà con la Pietà Rondanini, che dal 2 maggio 2015 ha un nuovo allestimento nel Castello. Dal museo parigino arriveranno prestiti anche per altre iniziative, a partire dalle celebrazione per i 500 anni dalla morte di Leonardo passando per ‘Vesterbild. All’origine della Pietà vaticana di Michelangelo’ in programma a ottobre del prossimo anno. Da novembre a marzo tornerà a Milano Picasso con l’esposizione Picasso e l’antico, quasi in contemporanea con quella su Toulouse Lautrec, realizzata in collaborazione con il musée Lautrec di Albi, ed è allo studio anche una mostra su Georges de la Tour, dopo il successo dell’esposizione a Palazzo Marino dell’Adorazione dei pastori nel natale 2011. Questo invece è il commento dell’assessore alla cultura di Milano Filippo Del Corno “La reputazione di Milano e della sua attività espositiva è molto alta e questo ci permette di sviluppare delle collaborazioni prestigiose. Chi è venuto a Milano ha trovato una città attrattiva, vivace, comoda e accogliente”. Quindi prossimamente Milano e Parigi saranno collegati con una linea immaginaria per unirsi nel campo dell’arte il qquale  caratterizzerà le mostre dei prossimi anni. In questa esposizione saranno contenute i Movimenti del corpo e l’emozioni dell’anima nella scultura italiana dal 1460 al 1520′ che ha come momento di arrivo alcune delle grandi opere di Michelangelo.

Previous DA OGGI I NUOVI VOUCHER: LIBRETTO DI FAMIGLIA PER I PRIVATI E CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASSIONALE PER LE IMPRESE
Next DIMARO , LE DICHIARAZIONI DI SARRI :"SERVE CONTINUITA"

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

Dagli anni del commissariamento alla grande sfida dell’Autorità Portuale di sistema del Tirreno centrale

      Sabato 12 dicembre a partire dalle ore 9.30 ci sarà il futuro del Porto di Napoli al centro della discussione dell’ultimo appuntamento della settima edizione del Sabato

Cultura

CORTISONANTI 2018 : FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI

Venerdì 16 e sabato 17 novembre torna al Maschio Angioino di Napoli, “CortiSonanti – festival internazionale di cortometraggi”. Giunta alla nona edizione, la rassegna diretta da Mauro Manganiello e Nicola Castlado presenta 33 opere selezionate tra

Cultura

La star della lirica Svetlana Kasyan vince il premio Internazionale Penisola Sorrentina

Svetlana Kasyan è la vincitrice della categoria “internazionale” della ventiquattresima edizione del prestigioso Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”, promosso sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi