M5S: “Attivare e riorganizzare il laboratorio di microbiologia a Nocera per lo screening e diagnosi covid19”

La Campania ultima regione in Italia per numero di tamponi in relazione al numero di residenti”.

“Attivare e riorganizzare il laboratorio di microbiologia dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore per l’effettuazione dei tamponi di screening per la diagnosi di Covid19”.

È questa la richiesta della Deputata del MoVimento 5 Stelle, Virginia Villani, del Consigliere Regionale Michele Cammarano e della Senatrice M5S, Luisa Angrisani indirizzata al Dg dell’Asl Salerno, Mario Iervolino e al Governatore Vincenzo De Luca.

“Dobbiamo garantire una ripartenza ed un graduale ritorno alla normalità ai nostri cittadini e l’organizzazione del laboratorio dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore sarebbe un modo pratico e veloce per riuscirsi. Tale laboratorio servirebbe l’intero DEA dell’area Nord, attualmente scoperto ed impossibilitato ad effettuare i tamponi di screening. Un’esigenza urgente anche per l’ospedale Covid dedicato nell’Agro Sarnese Nocerino, che è quello del DEA di Scafati. L’avvio di un rapido e funzionale screening generale sul personale sanitario e sulla popolazione, aiuterà a prevenire e monitorare la diffusione del contagio da Covid19 nella fase due, oramai alle porte” dichiara la Deputata M5S, Virginia Villani.

“L’attivazione e una riorganizzazione del laboratorio di microbiologia dell’Ospedale di Nocera Inferiore per l’effettuazione dei tamponi di screening per la diagnosi di Covid è una necessità e un atto di lungimiranza anche per il periodo post emergenziale. Ad oggi l’area di competenza del nosocomio di Nocera attualmente è scoperta ed impossibilitata ad effettuare i tamponi di screening: questo è inaccettabile. L’ASL Salerno deve attivarsi al più presto per garantire l’attivazione del suddetto laboratorio” dichiara la Senatrice M5S, Luisa Angrisani.

Dure anche le parole del Consigliere regionale del Movimento 5 stelle Michele Cammarano “In Campania ci troviamo a fare i conti con un dato gravissimo: la nostra ad oggi è tra le ultime regione in Italia per numero di tamponi in relazione al numero di residenti. In questi giorni sto ricevendo diverse segnalazioni di cittadini che, nonostante presentino tutti i sintomi del contagio da Covid-19 e nonostante la richiesta di tampone parte dei loro medici di base, attendono fino per l’esame del tampone a domicilio. Per questi motivi chiediamo di attivare il laboratorio di microbiologia dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore per effettuare i tamponi”.

Previous Conte: "La fase 2 sarà lunga, massima responsabilità"
Next REDDITO DI QUARANTENA ai lavoratori delle Arti: l'appello del Rapper LUCARIELLO

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

AMATRICE: PRONTA LA NUOVA AREA FOOD, MINISTRO MARTINA: “E’ NOSTRA INTENZIONE CANDIDARE LA TRADIZIONE DI AMATRICE A PATRIMONIO DELL’UNESCO”

‘‘E’ nostra intenzione candidare la tradizione amatriciana a patrimonio Unesco nell’ambito degli obiettivi del 2018, anno che come governo abbiamo voluto dedicare al cibo italiano” lo ha dichiarato il ministro

Economia e Welfare

LAVORO,LUIGI GALLO(M5S) SCRIVE ALL’INAIL:SUBITO RISPOSTE AI MARITTIMI SU APPLICAZIONE LEGGE AMIANTO.

  “Mi trovo ancora una volta a denunciare i torti che da decenni subiscono i marittimi italiani, una classe di lavoratori abbandonata da tutti i livelli istituzionali. L’applicazione della legge

Economia e Welfare

Sabato 24 settembre, giornata internazionale “Abio”

ABIO NAPOLI, Associazione per il Bambino in Ospedale ONLUS, è stata fondata IL 27 febbraio 2000 per promuovere l’umanizzazione dell’ospedale. ABIO NAPOLI aderisce a Fondazione ABIO Italia Onlus, www.abio.org. Dall’anno

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi