M5S,CIRILLO:” AUMENTI RETTE AL CONSERVATORIO SAN PIETRO A MAIELLA DI NAPOLI,PRONTA UNA MOZIONE.”

“Nei giorni scorsi abbiamo depositato una richiesta di audizione in VI commissione cultura per discutere del tema dei rincari delle rette di iscrizione ai corsi presso il Conservatorio San Pietro a Majella” A parlare è Luigi Cirillo Consigliere regionale del MoVimento 5 stelle e membro della commissione Cultura e Istruzione”.“Con questa richiesta vogliamo porre al centro dell’attenzione regionale tutte le questioni concernenti la situazione del Conservatorio di Napoli – continua Cirillo – al fine di garantire pienamente il diritto allo studio e sostenere e tutelare un istituto di eccellenza del nostro territorio dal punto di vista della formazione artistico-musicale” “Riteniamo giusto un adeguamento progressivo delle rette in base al reddito soprattutto per garantire l’esenzione ai redditi bassi fino a 13.000 euro, senza però eccessi che possano incidere drasticamente sui bilanci familiari degli studenti.” “Siamo stati inoltre in visita al Conservatorio per un incontro con la direttrice al fine di sottoporre alcune considerazioni sull’opportunità di rivedere al ribasso le tariffe, riscontrando una già esistente apertura in tal senso oltre che disporre il pagamento della retta di iscrizione in tre anziché due rate in un anno per agevolare lo studente.” “ Nei prossimi giorni depositeremo una mozione da portare al prossimo Consiglio Regionale per impegnare la Giunta De Luca dove è assente un assessore alla Cultura – conclude Cirillo – per mettere in campo azioni e progetti come l’istituzione di ulteriori borse di studio regionali, a sostegno degli istituti di eccellenza formativa musicale e artistica tra i quali ad esempio proprio il Conservatorio San Pietro a Majella”.

Previous NAPOLI: IL PAN ACCOGLIE IL LIBRO DI CINZIA GARGIULO "GOCCE DI POESIA"
Next Renzi da martedì su treno Pd, ma coalizione è lontana. Calenda si sfila. Dubbi di Sala sul premier. Pisapia critico

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

AUTOSTRADE, RIBADISCE IL MODULO UNICO PER LE AUTO

Autostrade per l’Italia ribadisce che il modulo di rimborso che prevede la rinuncia da parte del beneficiario a qualsiasi altra pretesa rispetto allo specifico evento oggetto di rimborso. E’ quanto

Economia e Welfare

MALAGIUSTIZIA SU NISIDA

di Serena Capozzi “Egregio direttore siamo abituati a distinguere le persone tra buoni e cattivi, bianchi o neri, senza mezze misure. Sul suo quotidiano online Linkabile da settimane, lei parla

Economia e Welfare

BANKITALIA , RALLENTA IL PIL NEL PRIMO SEMESTRE

Nel primo trimestre dell’anno il Pil in Italia sarebbe cresciuto “attorno allo 0,2%”, rallentando rispetto al periodo precedente. Sono queste le ultime statistiche evidenziate da Bankitalia nel Bollettino economico di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi