Maison Signore sfila alla Reggia di Caserta il 3 dicembre e presenta Signore Privè, servizio esclusivo della collezione Excellence

La Reggia di Caserta, testimonianza di un’architettura dal gusto intramontabile, si apre alle eccellenze dello stile contemporaneo: Maison Signore con le sue collezioni, il suo gusto, l’artigianalità ed il suo essere ambasciatore nel mondo del Made in Italy, sarà protagonista di un fashion show evento previsto per lunedì 3 dicembre alle 18.
La sfilata si inserisce nella cornice della manifestazione di “AspettandoNapoliModaDesign”, che dal primo al 3 dicembre animerà la Reggia di Caserta con le nuove tendenze del gusto, durante la tre giorni il Palazzo Reale ospiterà evento itinerante, che anticipa “NapoliModaDesign”, che si terrà a Napoli nel maggio 2019,  protagonisti saranno sempre le eccellenze nel campo della moda e del design
L’azienda, leader di settore nella produzione artigianale di abiti da sposa è diventata un punto di rifermento nel settore ed oggi i suoi abiti sono nei più importanti showroom italiani, degli Stati Uniti e del Far East e vanta numeri da record:  più di duemila metri quadrati di showroom tra gli atelier di Napoli, Aversa e Caserta, quattro collezioni e più di duecento modelli diversi realizzati ogni anno. 

L’azienda, giunta al quarantennale, è ormai una delle realtà del settore più amate a livello internazionale. Per le future spose, infatti, affidarsi alla Maison Signore vuol dire, non solo indossare un abito unico, ma anche ricevere una consulenza stilistica completa, mirata a rendere il proprio matrimonio un evento indimenticabile.
Insieme alle collezioni della Maison sarà presentato Signore Privè, servizio esclusivo della collezione Excellence che le spose potranno scegliere a partire dalla stagione 2019. Con Signore Privè ogni sposa avrà la possibilità di prenotare il proprio appuntamento e farsi seguire non solo nella scelta, ma nella vera e propria creazione dell’abito sartoriale, destinato al giorno più importante della sua vita. Come sempre Maison Signore unisce la tradizione, la classe e l’originalità, creando non solo abiti in grado di stupire ed incantare, ma realizzando delle vere e proprie opera d’arte per la cura e la dovizia di particolari e la capacità di saper anticipare ed interpretare le tendenze. 
Previous SOSTENIBILITA’, INNOVAZIONE E GIOVANI IN AGRICOLTURA, SUMMIT A NAPOLI CON IL COMMISSARIO UE HOGAN, L’EURODEPUTATO CAPUTO E IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA DE LUCA
Next Euro 2020: Italia con Bosnia, Grecia, Finlandia e Liechtenstein! Evitata la Germania

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Arresti clan Polverino e sostegno agli assassini di Giancarlo Siani, il fatello Paolo: “ci vuole una regia nazionale che sottragga vite alle mafie”

“Il welfare criminale funziona anche meglio di quello statale e la notizia di oggi, se da un lato ci fa ben sperare, dall’altro ci fa capire che bisogna intervenire nel

Officina delle idee

La festa di San Valentino. I suoi pro e i suoi contro sui Social.

San Valentino. Strano giorno. Soprattutto per chi si chiama Valentino. Non riceverà mai gli auguri. Ma chi è San Valentino, che pronunciato sembra sanvalentino? E’ stato un vescovo, protettore degli innamorati.

Officina delle idee

Sessione estiva, gli studenti tipo: e tu quale sei? Gli introvabili, gli arrendevoli, i fuori corso, i mangiatori da stress e gli studenti modello.

La sessione estiva è una dei momenti peggiori da affrontare per gli studenti universitari: il caldo è sempre più forte, i social sono pieni di eventi allettanti e ovunque si

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi