MALAGO’:”ERA INDISPENSABILE CHE IL GOVERNO FACESSE SENTIRE IL SUO SUPPORTO, E CHE LA REGIONE CAMPANIA SOSTENESSE NEL RUOLO CENTRALE L’EVENTO”

Vogliamo fare bella figura perché in questo Paese è sempre stato un successo l’organizzazione degli eventi sportivi“. Così  ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel corso della presentazione ufficiale a Roma della 30/a edizione dell’Universiade estiva che si terrà a Napoli dal 3 al 14 luglio del 2019, aggiungendo: “Presentiamo la squadra al completo, da oggi ci mettiamo la faccia. Questo non vuol dire che prima non eravamo convinti, ma era indispensabile che il Governo facesse sentire il suo supporto, visto che determina le coperture e i flussi finanziari, e che la Regione Campania sostenesse nel suo ruolo centrale l’evento“. Malagò poi spiega che “Il Coni non si occupa di costruire impianti, ci saranno delle regole da rispettare, c’è una grande fretta e urgenza” sottolineando inoltre che all’interno della squadra “c’era la necessità di una persona esterna, fuori dai giochi.
Parlo di Marco Tardelli, uomo di sport e persona pulita che sarà il nostro referente e coordinatore della parte sportiva”.

Risultati immagini per malago

Previous IN ITALIA, NEL 2017, IL VALORE DEGLI ACQUISTI ON LINE CRESCE, FACENDO SPOPOLARE L'E-COMMERCE
Next Alilauro ci ripensa, ammessi i voucher su tutte le corse. Vittoria dei pendolari tra Napoli e Ischia

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

“LA LETTURA LIBERA”, CONTINUA L’INIZIATIVA NEL CARCERE DI POGGIOREALE: L’INCONTRO CON GIULIANA COVELLA E PAOLO MIGGIANO

L’avventura de “La Mansarda“, l’associazione che da decenni si propone l’obiettivo di offrire ai detenuti una possibilità di riscatto, continua con l’iniziativa dedicata alla cultura all’interno del carcere di Poggioreale.

Officina delle idee

Cyberbullismo e seconde deleghe Corecom: Conferenza stampa di Zaccaria, D’Amelio e Amaturo

Martedì  27 Giugno , alle ore 11,30 presso la Sala Nassiryia del Consiglio regionale della Campania (Isola F13) si terrà la conferenza stampa del Corecom Campania, nel corso della quale

Officina delle idee

SAN GIUSEPPE MOSCATI : STORIA DI UN MEDICO DIVENTATO SANTO

Se siete a Napoli è d’obbligo fare una tappa presso la chiesa del Gesù Nuovo per andare a rendere omaggio a San Giuseppe Moscati. Troverete, infatti, nella navata destra, una

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi