Maltempo: in Campania è allerta

È in arrivo sulla Campania una nuova perturbazione che porterà piogge e temporali. La Protezione civile ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo con criticità idrogeologica ‘Gialla’ sull’intero territorio a partire dalle 6 di  mattina e per le successive 24 ore.
Si prevedono precipitazioni diffuse con rovesci o locali temporali anche intensi. Previsti inoltre venti localmente forti con raffiche nei temporali e mare agitato. Un quadro meteo che darà luogo ad un rischio idrogeologico localizzato. Si invitano le autorità competenti a porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine al dissesto idrogeologico che al monitoraggio delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare. La Protezione civile invita gli enti a prestare attenzione alle comunicazioni ufficiali diramato dalla Sala operativa regionale.

 

Previous Di Maio, blockchain entrerà in ordinamento dello Stato
Next Facebook pagherà per questo oltre 100 milioni di euro.

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

DI BATTISTA DA FAZIO A “CHE TEMPO CHE FA” GLISSA DAL VIAGGIO A BOLLYWOOD AI MIGRANTI, DA TONINELLI ALL’ ILVA CHE NON SI FARA’ MAI

«Toninelli ha bloccato i pedaggi per il 90 per cento delle autostrade e da cittadino mi cambia più la vita quello che non un ministro che non fa una gaffe.

ultimissime

ATTI VANDALICI NEL NAPOLETANO: CREOLINA E AULE DISTRUTTE NEGLI ISTITUTI SUPERIORI

Ancora una volta le scuole del napoletano vengono devastate e distrutte, come fosse quasi un abituè, un rito che deve ripetersi ogni anno, il motivo resterà sempre irrisolto, forse è

Officina delle idee

MARCELLO PERA:”Io voto SI al Referendum per rendere il funzionamento della Repubblica più efficiente, più snello, più simile a quello medio europeo.”

  L’opinione di Marcello Pera, ex presidente del Senato Qualche tempo fa, la ministra Maria Elena Boschi ha dichiarato che, se avesse potuto scriverlo lei personalmente, il testo della riforma

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi