MANCHESTER CITY-NAPOLI: UNA SFIDA DI BELLEZZA E PERSONALITA’ !

Una sfida di altissimo spessore quella che attende il Napoli di Maurizio Sarri in Champions League! All’Etihad Stadium ,ore 20.45, gli azzurri sfideranno il Manchester City di Pep Guardiola ,capolista del Gruppo F di Champions e della Premier League . Un incrocio che mette di fronte due delle squadre che esprimono il miglior calcio a livello europeo , e che potrebbe risultare decisivo per il cammino azzurro in Europa .

Per quanto concerne le formazioni , Sarri opta per il suo collaudato 4-3-3 con qualche variazione rispetto alla vittoria in campionato contro la Roma : Reina in porta; difesa a quattro con Ghoulam e Hysaj a presidiare le corsie esterne , mentre la coppia centrale dovrebbe esser formata dal duo Koulibaly-Albiol(ma attenzione alle candidature di Maskimovic ed Chiriches). A centrocampo , spazio a Diawara(in vantaggio su Jorginho), coadiuvato dal capitano Hamsik e da Zielinski(che si gioca la terza maglia con Allan); infine in attacco , confermatissimo il “tridente leggero” con Mertens, supportato da Insigne e Callejon . Per quanto riguarda il Manchester City , il tecnico Pep Guardiola conferma il suo 4-2-3-1 che sta conquistando l’Inghilterra: Ederson in porta; difesa a quattro composta da Walker , Stones , Otamendi e Delph. A centrocampo spazio a Fernandinho(in rete nell’ultima sfida di campionato contro lo Sotke City), coadiuvato da Kevin De Bruyne e David Silva , mentre in attacco spazio a Gabriel Jesus(in vantaggio sul ristabilito “El Kun” Aguero) ,supportato ai lati da Sterling e Sanè. E’ il terzo incrocio in Champions tra le due compagini e i due precedenti premiano il club partenopeo : infatti nelle prime due che si disputarono nella fase a gironi dell’edizione 2011-12 della Champions , gli azzurri guidati all’epoca da Walter Mazzarri , conquistarono un punto prezioso in trasferta grazie al risultato di 1-1 firmato Cavani e Kolarov ,per poi imporsi al San Paolo con secco 2-1 firmato sempre dal “Matador” ,trascinatore del Napoli nella competizione europea .Una sfida che offre tantissimi spunti : dal confronto tra due allenatori come Guardiola e Sarri ,veri maestri e studiosi di calcio,fino alla sfida tra i due attacchi più prolifici d’Europa : infatti, sono 29 le reti segnate dai “Citizens” in questo avvio di stagione , mentre 26 sono i centri siglati dagli azzurri . Un incrocio che promette spettacolo e che sarà lo spot perfetto per spiegare la bellezza del gioco del calcio!

Previous Luigi Di Maio , candidato premier M5S contro la legge elettorale:"Noi del movimento faremo di tutto per fermarla"
Next CAMPANIA, PALMIERI:" CON LE VOTAZIONI DI OGGI E L'ELEZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE CONFEDERALE SI ESCE UFFICIALMENTE DAL PERIODO COMMISSIONATO CAMPANO "

L'autore

Può piacerti anche

Sport

NAPOLI FUORI DALLA COPPA ITALIA. AL SAN PAOLO VINCE L’INTER 2 A 0

Magica serata per l’Inter che conquista il San Paolo e la semifinale di Coppa Italia. Pur tirando in porta poco i nerazzurri battono il Napoli 2-0 con i gol di

Sport

Italia , Rebus Insigne : perchè ha giocato solo 15 minuti nella doppia sfida contro la Svezia ?

Al 95esimo della sfida tra Italia e Svezia l’arbitro Lahoz, con il triplice fischio ha sancito definitivamente la clamorosa disfatta che ha compromesso la partecipazione della nazionale azzurra ai prossimi

Sport

MARADONA AMBASCIATORE FIFA :” SARA’ UN CALCIO PULITO “

“Lavorerò duramente per un calcio più trasparente e pulito affinché i tifosi del mio amato sport possano gioire”. Queste le parole di Diego Armando Maradona , divenuto un ambasciatore della

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi