MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA DI COMO: IN PIAZZA LA BOLDRINI, RENZI, CAMUSSO , MARTINA E ALTRI OLTRE A 10MILA PERSONE

E’ appena terminata la manifestazione antifascista di Como a cui hanno partecipato la presidente della Camera Laura Boldrini, il segretario del Pd Matteo Renzi, la segretaria della Cgil Susanna Camusso e diversi ministri. Nessuno di loro è pero intervenuto dal palco, se non il vicesegretario del Pd, Maurizio Martina. Ad alternarsi sul palco, poi, dieci ragazzi che hanno letto messaggi sull’antifascismo. Inoltre, erano presenti alla manifestazione  oltre diecimila persone. Il Presidente del Senato, Pietro Grasso, ha scritto  su twitter:”Contro i rigurgiti fascisti e chi inneggia all’intolleranza la miglior risposta è la partecipazione, la solidarietà, l’impegno per i valori della Costituzione. Sono idealmente insieme a tutte le persone che hanno scelto di essere a Como oggi.#equestoèilfiore”. Mentre la presidente della Camera Laura Boldrini, dichiara: “La Costituzione è di tutti, nessuno escluso, dunque essere qui è un dovere per me come terza carica dello Stato, ma è un dovere di tutte le forze democratiche, della società civile, delle cittadine e dei cittadini”. Anche il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l’iniziativa: “In piazza oggi con il Pd a Como c’è chi sostiene l’immigrazione fuori controllo, domani a Roma con noi in piazza Santi Apostoli ci sarà chi è per un’immigrazione controllata e per una maggiore attenzione per le priorità degli italiani”.

Previous M5S E LEGA ALL'ATTACCO DEL VICEPRESIDENTE USA, BIDEN: LA RUSSIA AVREBBE INTERFERITO CON IL REFERENDUM COSTITUZIONALE ITALIANO DEL 2016
Next LAVORO, FONDAZIONE DI VITTORIO: NEL PRIMO SEMESTRE DEL 2017 L'AREA DEL DISAGIO ERA DI QUASI 5 MILIONI DI PERSONE, IL NUMERO PIU' ALTRO DEGLI ULTIMI 10 ANNI

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Gentiloni ai grandi d’Europa: “Serve un aiuto concreto dall’Ue,siamo sotto pressione.Noi abbiamo un atteggiamento umanitario e lo confermeremo.”

“Siamo di fronte a numeri crescenti che, alla lunga, potrebbero mettere a dura prova il nostro sistema di accoglienza”. La questione dell’emergenza sbarchi arriva anche a Berlino, al vertice preparatorio del

ultimissime

In volo. Il Papa: «L’Europa rischia di sciogliersi. Regeni? Ci siamo mossi»Più attenzione ai migranti.

L’emergenza migranti, le elezioni presidenziali francesi, il caso Regeni. Come di consueto nei viaggi internazionali, durante il volo di ritorno il Papa ha risposto alle domande dei giornalisti. È stata

ultimissime

PAPA FRANCESCO AI GIOVANI DETENUTI:”TUTTI ABBIAMO UN ORIZZONTE. APRITE LA PORTA DEL CUORE E GUARDATELO.”

Preghiere, riflessioni, canti, emozioni intense in uno degli eventi più toccanti a Panama: per la prima volta la liturgia penitenziale di una Gmg si è svolta in un carcere minorile

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi